Vera Zvonareva vince a Baku

di - 25 Luglio 2011

di Sergio Pastena

Come prevedibile ha vinto, però qualcosina ha sofferto. Vera Zvonareva si aggiudica il titolo a Baku dopo aver sudato nei quarti di finale contro la potente georgiana Tatishvili: tre set, i primi due lottatissimi. Superato lo scoglio la russa non ha avuto molte difficoltà nè in semifinale contro la sorprendente Koryttseva nè in finale contro la russa Pervak, che ha confermato di essere in ottimo stato di forma. La Pervak, a sua volta, aveva battuto la Voskoboeva, seconda sorpresa del torneo. La tennista kazaka (manco a dirlo, nata a Mosca) aveva eliminato nei quarti la seconda favorita del torneo, la Pavlyuchenkova. Male le Bondarenko: Alona si ferma subito, Kateryna al secondo turno.

Questa settimana si gioca negli Stati Uniti, dove sono in programma due tornei. Il primo è un appuntamento storico, il “Bank of the West Classic” a Stanford, torneo giunto alla quarantunesima edizione. Ben quattro saranno le Top Ten in campo: Vika Azarenka, Maria Sharapova, Marion Bartoli e Samantha Stosur. Le altre quattro teste di serie (Radwanska, Goerges, Ivanovic e Cibulkova) sono comunque tra le prime venti della classifica. L’attenzione, però, è tutta per Serena Williams, che è finita proprio dalla parte della Sharapova: per incontrare la russa (sempre che questa superi la Hantuchova), la più piccola delle Williams dovrà però battere prima la Rodionova e poi una tra Goerges e Kirilenko. Non ci saranno italiane in campo.

Il secondo torneo della settimana, all’opposto, è all’esordio nel circuito: si tratta del CITI Open di College Park, che inevitabilmente ha un tabellone meno prestigioso. La prima testa di serie sarà l’israeliana Shahar Peer, che dovrà guardarsi da una serie di avversarie di media classifica, tra le quali Petrova, Paszek e la nostra Alberta Brianti, unica italiana in campo questa settimana.

© riproduzione riservata

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *