6 commenti

  1. Roby

    Tecnicamente è molto brava… quando diventerà più potente fisicamente sarà dura per tutte!!!

  2. simplypete

    Alessandro…
    Per me sarebbe giusto fare un unico blog tipo “le video analisi di sestola”.
    Cmq io che la conosco bene trovo che la video analisi di alexia nn le faccia giustizia, la pargola è dotata di un timing veramente fuori dal comune…

  3. Madmax

    A me lo sai Alexia è sempre piaciuta.. quindi..

    Poi come per tutti esistono le imperfezioni (tra l’altro ci mancherebbe a 11/12 anni) oppure le semplici preferenze..

    Ad esempio a me sul dritto piace di più una maggiore decontazione del braccio ma ripeto una volta che si sta nei canoni sono dettagli..

    A beneficio di chi non l’abbia mai vista dal vivo posso dire che le doti migliori di Alexia sono sicuramente l’anticipo e il colpire bene davanti al corpo… insomma un ottimo timing..

    Purtroppo però l’ho vista l’ultima volta a novembre per cui tanta acqua è passata sotto i ponti e magari molte cose sono ancora cambiate..

    Cmq Nico come ti ho detto da settimana prox fino al 20 di agosto quando vuoi ci vediamo…

  4. susy

    Complimenti per i commenti, ma ci capite di tennis o vi buttate a indovinare.
    La ragazza secondo me è solo molto costruita fluidita del braccio nulla infatti la poca velocità della palla è data soprattutto dalla mancanza di fuidità nel braccio, altro che fisico ci sono ragazzini e ragazzine molto magri e piccolini che tirano fortissimo per il motivo di cui sopra; c’è molto da lavorare su questa ragazza anche se secondo me alcune doti sono naturali se le hai bene altrimenti discreto

  5. Madmax

    Bah Susy, prova anche tu a firmarti con nome e cognome dicendoci con che competenze dici ciò..

    Tra l’altro nel mio commento come difetto ho elencato proprio la mancanza di decontrazione, che è alla base della velocità di palla

    Se però vuoi giocare sulla linea di fondo e di contro è diffcile..

    Sono scelte, poi si potrà discutere o meno sulla bontà di certe scelte..

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *