Il Master della Brianza riaccende i motori

di - 1 Settembre 2016

campi monza

Terminate le vacanze, il Master della Brianza riaccende i motori proprio nel weekend del Gran Premio di Formula 1 di Monza. E proprio a Monza, al Villa Reale Tennis, il circuito di tornei riservato a giocatori e giocatrici di quarta categoria vedrà il suo epilogo a partire dal 24 settembre. Ma prima del gran finale ci sono ancora tre tappe fondamentali che decreteranno i migliori 16 di entrambe le classifiche. Dal 3 settembre tutti in campo per l’evento combined (sia maschile che femminile) alla Polisportiva Besanese (MB), mentre il 10 sarà il turno solo degli uomini nell’ultima tappa del Tennis Desio (MB). Nella graduatoria maschile comanda Serafino Schininà, 4.1 tesserato per il Tennis Club Seregno, con un totale di 45 punti, ben 20 in più del terzetto inseguitore, ma nulla è ancora deciso. Matteo Incardona, Carlo Alberto Ravasi e Federico Volonterio cercheranno di avvicinarsi e superare il capofila per avere poi un tabellone più agevole nella prova finale di Monza. Con 20 punti in palio per la vittoria di tappa e 15 per la finale, tutto è ancora possibile. Così come nel femminile, dove i giochi sono ancora più aperti con tre atlete appaiate in vetta: Beatrice Piazza, Silvia Mazzon (entrambe del Circolo Tennis Giussano) e Roberta Lise (de La Dominante Monza). Ma attenzione anche alle immediate inseguitrici, come Maria Rita Macaluso a soli 5 punti dal trio al comando, o come Giulia e Laura Colombo a 10 lunghezze dal primo posto. Il tutto con a disposizione soltanto la tappa di Besana Brianza, una specie di sprint intermedio subito prima del traguardo finale.

“Fino a ora si sono visti dei tornei davvero interessanti – ha spiegato un soddisfatto Marco Gerosa, anima del Master della Brianza -. E sono sicuro che sarà così anche per le ultime tappe e per il gran finale di Monza, anche perché si tratta del vero clou della stagione”. Tutto nella norma per un circuito che negli anni si è ritagliato uno spazio sempre più importante nel panorama tennistico non solo locale. “Il maltempo quest’anno – ha proseguito Gerosa – ci ha dato davvero del filo da torcere, ma gli organizzatori delle varie tappe sono stati molto bravi nel superare le difficoltà legate alla pioggia. Sono contento che il Master sia sempre più un punto di riferimento per centinaia di appassionati, nonostante persista ancora molto rammarico per il mancato svolgimento del torneo di metà anno al Tennis Club Arcore. Ma 17 tappe più il master finale sono comunque un grande traguardo, non facile da tagliare”. Ora non resta che attendere i verdetti degli ultimi appuntamenti con la grande attesa che sale per l’evento finale di Monza. “Il Villa Reale Tennis sta facendo un ottimo lavoro – ha concluso Gerosa – ed è la location ideale per incoronare i campioni del 2016”. Manca un mese esatto, poi il Master della Brianza conoscerà i suoi nuovi campioni.

LE CLASSIFICHE, I PRIMI 16 VANNO AL MASTER FINALE

I TOP 10:1.Schininà45 punti; 2. (parimerito) Incardona, Volonterio, Ravasi 25 punti; 5. (parimerito) Villa, Baio, Isidori, Lupo, Pennati, Ferrari20 punti.

LE TOP 6: 1.(parimerito) Piazza, Mazzon, Lise40 punti; 4. Macaluso 35 punti; 5. (parimerito) G. Colombo, L. Colombo 30 punti.

IL MASTER ON-LINE Tutti i tabelloni, i risultati aggiornati, il calendario dei tornei e le classifiche su www.masterdellabrianza.it.

© riproduzione riservata

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *