Ranking: Soderling al numero 4!

di - 16 Novembre 2010

di Sergio Pastena

Schermaglie di fine stagione nel ranking Atp: cambiamenti anche significativi, come di solito avviene dopo un Masters 1000, ma anche gli ultimi Challenger stagionali regalano variazioni di rilievo.

Top 10
Una sola novità tra i primi 10, ma importante: Robin Soderling vincendo a Parigi soffia la quarta posizione ad Andy Murray e raggiunge il suo best ranking. Per il britannico un’altra annata senza grandi progressi nonostante l’ottima partenza con la finale agli Australian Open. Anche Melzer, sfruttando il crollo di Davydenko, arriva a ridosso della Top Ten in undicesima posizione.

Top 50
Salgono gli ucraini, con Stakhovsky e Dolgopolov che rientrano nei 50. Progressi anche per Chardy, mentre escono Berrer e, soprattutto, l’ex Top Ten Robredo. Crollo verticale per Stepanek, che paga un’annata senza nessuno spunto di rilievo.

Top 100
Tre new entry tra i primi 100: oltre allo slovacco Lacko e al brasiliano Daniel, vola al suo best ranking al 93 il neo-tedesco Dustin Brown. Il giamaicano ha cambiato nazionalità e la cosa gli ha portato bene. Tra i nomi in uscita si segnalano Falla e Taylor Dent, che ha appena annunciato il ritiro.

Up
Vola Michael Llodra con undici posizioni guadagnate e il best ranking al numero 23: il francese sta vivendo la sua seconda giovinezza agonistica. Sugli scudi anche il polacco Przysiezny, che porta a casa il challenger di Ortisei e guadagna 24 posizioni. Anche Lacko va alla grande, segnando un +18.

Down
Davydenko, che già era uscito dalla Top Ten, esce anche dai 20 perdendo 11 posizioni. Malissimo Stepanek, che ne lascia per strada 22. Sempre della serie “big in declino”, ormai Fernando Gonzalez è precipitato al numero 66.

Italiani
Settimana positiva per i nostri portacolori: Fognini arriva al numero 56 guadagnando nove posizioni mentre Simone Bolelli ne prende 10 e arriva a ridosso dalla Top 100, al numero 104.

© riproduzione riservata

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *