Secondo Premio Pulitzer per le Foto Atp/Wta

di - 6 Agosto 2014

pulitzer

di Sergio Pastena

L’avevamo già fatto in passato, ma senza indagare oltre. Dopo due anni ci riproviamo, ma stavolta ci siamo organizzati meglio per rispondere a una delle domande che più attanaglia le menti degli appassionati di tennis.

Cosa passa per la testa ai fotografi dell’Atp/Wta?

Cosa porta professionisti irreprensibili a fotografare giocatori in pose orride, con luci improponibili o peggio (è più di un sospetto) a farsi mandare le foto dai giocatori stessi e a pubblicarle anche se ad averle scattate è stato palesemente un cugino strafatto di Cabernet? Grazie ai potenti contatti di Alessandro Nizegorodcew e all’aiuto segreto di Assange siamo venuti in possesso delle conversazioni tra i due fotografi ufficiali del circuito prima della creazione dei loro capolavori. A voi il giudizio e la votazione.

FOTO 2

[poll id=”20″]

[poll id=”21″]

© riproduzione riservata

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *