Challenger Murcia 2019, Brancaccio avanti col brivido

di - 8 Aprile 2019
Raul Brancaccio
Raul Brancaccio

Nel primo turno del Challenger 80 di Murcia 2019  Raul Brancaccio rischia grosso ma comunque supera il brasiliano Fabricio Neis con il punteggio di 6-7[3] 7-6[2] 6-3 in 1h e 58 minuti di gioco . Il 21enne di Torre Del Greco, dopo un primo set negativo, si aggiudica con una prova di grande carattere un match che sembrava ormai sfuggitogli di mano e avanza così al prossimo turno. Bravo Neis che gioca per due set ad un alto livello ma ha il demerito di non chiudere la partita nel momento decisivo, lasciando in vita Brancaccio. Il tennista campano affronterà adesso nei sedicesimi di finale la testa di serie n.3 del torneo, vale a dire il brasiliano Thiago Monteiro.

PRIMO SET

Partita che inizia con un sorprendente equilibrio in campo. Entrambi i giocatori si destreggiano bene nei game al servizio, concedendo poche occasioni a chi si trova a giocare in risposta. Brancaccio prova a spingere ma viene spesso ricacciato indietro da un ottimo Neis, abile a rallentare il gioco alternando il rovescio in back a palle particolarmente cariche e con traiettorie alte sulla rete. L’equilibrio non si spezza e allora si arriva sul 6-6. Lo schema del tennista brasiliano, che fa sfogare il suo avversario per poi passare al contrattacco, funziona a meraviglia nel tiebreak. Neis fa un sapiente uso della palla corta mentre Brancaccio, visibilmente nervoso, commette diversi errori gratuiti nel cercare vincenti per scardinare le difese del giocatore di Porto Alegre. Neis brekka in apertura di tiebreak per poi portarsi sul 4-1 e andare a concludere l’opera con il punteggio di 7-3. 7-6 NEIS

SECONDO SET

Neis parte al servizio e si porta sull’1-0. Brancaccio in battuta rischia ma tiene il servizio. Il primo break del match arriva nel 4° game del secondo set. Neis capisce che è il momento buono per provare ad allungare e gioca un grandissimo game in risposta trovando un break a zero che vale il 3-1 in suo favore. Si arriva poi sul 5-3 e servizio Neis. Quando ormai la partita sembra volgere al termine Brancaccio ha una reazione. Il tennista di Torre del Greco brekka e si porta a casa il game successivo portandosi sul 5-5. Si arriva nuovamente al tie break. L’azzurro questa volta parte bene e con grande lucidità e concretezza vince agevolmente con il punteggio di 7-2. Si va al terzo set! 7-6 BRANCACCIO

TERZO SET

Nervi tesi in apertura di set con i due giocatori che non se le mandano a dire. Brancaccio si porta agevolmente sull’1-0 ma ha poi il demerito di sfruttare malamente la palla break che gli si presenta nel 2° game del set finale. Il tennista campano, che adesso gioca con più serenità, brekka nel 4° game del set portandosi sul punteggio di 3-1. A questo punto Brancaccio è bravo a gestire la partita e senza soffrire particolarmente nei turni di servizio si avvicina al traguardo. Sul punteggio di 5-3 l’azzurro chiude al primo matchpoint una partita rivelatasi molto più difficile di quanto si potesse immaginare. 6-3 BRANCACCIO

© riproduzione riservata

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *