ITF: Crepaldi approda nei quarti ad Akko. Bene Errani e Pieri

di - 14 Giugno 2019
Sara Errani, ex n.5 del mondo e finalista al Roland Garros, ha ricevuto una wild card per gli Internazionali femminili di Brescia

Giornata negativa per il tennis azzurro a livello ITF. Dei quattro azzurri impegnati, infatti, solo uno ha vinto il proprio match. Si tratta di Erik Crepaldi, impegnato al secondo turno del 15.000 di Akko. Il ventinovenne vercellese ha infatti sconfitto con lo score di 6-4 6-2 il qualificato giapponese Kento Yamada ed ora in quarti sfiderà l’israeliano Igor Smilansky. Niente da fare, invece, nell’ITF di Tabarka per il qualificato Stefano Battaglino e per Simone Roncalli. Il primo è stato sconfitto col punteggio di 4-6 7-5 6-2 dall’argentino Genaro Alberto Olivieri, terza testa di serie del torneo. Roncalli, invece, è stato sconfitto con un nettissimo 6-2 6-1 dal russo Andrey Chepelev, testa di serie numero 6 del torneo. Stessa sorte anche per l’ “eroe” dell’edizione degli Internazionali BNL del 2019, ossia Andrea Basso. Il classe ’95 genovese, impegnato da sesta testa di serie al secondo turno del 25.000 di Huelva, è stato battuto infatti battuto dal cileno Bastian Malla, in un match durissimo, che si è concluso col seguente punteggio: 6-4 4-6 7-6(4).
Non è andata molto meglio in campo femminile. Si registrano, infatti, solamente due vittorie, arrivate nel prestigioso 60.000+H di Roma (Circolo Antico Tiro a Volo). La prima vittoria da segnalare, in ordine di tempo, è quella di Jessica Pieri che, dopo aver eliminato dal torneo la prima testa di serie del torneo, ossia la svizzera Stefanie Voegele, ha sconfitto anche la qualificata belga Lara Salden col punteggio di 6-4 6-3 ed approda così in quarti di finale. La classe ’97 lucchese ora in quarti si troverà di fronte la russa Varvara Flink, sesta testa di serie del torneo, che ha sconfitto, in rimonta (4-6 6-3 6-2), Martina Di Giuseppe. La seconda vittoria è arrivata in serata ed appartiene a Sara Errani. L’ex numero 5 del ranking WTA ha infatti eseguito una splendida rimonta (3-6 6-2 6-2) sulla promettente serba Olga Danilovic, quarta testa di serie del torneo, ed è approdata, come la Pieri in quarti di finale. La 32enne romagnola, in tabellone con una WC, ora affronterà la vincente del match fra la statunitense Francesca Di Lorenzo e la tedesca Stephanie Wagner. Come la Di Giuseppe, è stata invece sconfitta l’altra azzurra impegnata al secondo turno del torneo romano, ossia Anastasia Grymalska, eliminata col punteggio di 5-7 6-2 6-4 dalla sorprendente LL norvegese Ulrikke Eikeri.
Poco da fare, anche per le tre azzurre impegnate in tornei “esteri”. Sono, infatti, state sconfitte in modo piuttosto netto sia Monica Cappelletti e Giorgia Pinto nel 15.000 di Tabarka sia Claudia Coppola nell’ITF di Akko. La Cappelletti, terza testa di serie del torneo, è stata eliminata con un nettissimo doppio 6-1 dalla qualificata russa Yana Mogilnitskaya. La Pinto è stata invece sconfitta 6-1 6-3 dalla francese Lea Tholey, testa di serie numero 4 del torneo tunisino. Infine, la Coppola, dopo aver passato brillantemente le quali e dopo aver vinto un bel match in rimonta con la francese Romeo al primo turno, è stata sconfitta per 6-3 7-5 dalla messicana Ana Sofia Sanchez, sesta testa di serie del torneo israeliano.

© riproduzione riservata

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *