Atp Pechino 2019, Fognini al cardiopalma: superato Kukushkin

di - 1 Ottobre 2019
Fabio Fognini - foto Ray Giubilo

Avanza, non senza fatica, Fabio Fognini nell’Atp Pechino 2019: il tennista di Arma di Taggia ha superato dopo una battaglia di due ore e 28 minuti di gioco il kazako Mikhail Kukushkin con il punteggio finale di 6-4 4-6 7-6(6), raggiungendo gli ottavi di finale del torneo cinese dove sfiderà il russo Rublev.

Vittoria tutt’altro che scontata per l’azzurro, che ha dovuto sudare le proverbiali sette camicie per ottenere lo scalpo di un giocatore sempre ostico da incontrare sulle superfici rapide. Dopo un sostanziale equilibrio, la partita cambia nelle fasi finali del terzo set, con il nativo di Volgograd che non riesce a sfruttare l’occasione di servire per il match avanti 5-3. Pronta la reazione di Fabio, che alza il proprio livello di gioco fino al tie-break, chiuso in un finale thriller dopo 5 match point mancati dal 6-1.

Fognini dunque rimane in scia per la corsa all’ultimo slot delle Atp Finals di Londra, con Berrettini in mattinata sorpreso da Murray: in tal senso l’ottavo di finale contro Rublev assume una valenza capitale per il taggiasco, che dovrà sfoderare tutto il suo bagaglio tennistico per impensierire un giocatore in estrema fiducia.

© riproduzione riservata

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *