Challenger San Benedetto 2019: Zeppieri, buona la prima

di - 16 Luglio 2019
Giulio Zeppieri - Foto Marta Magni
Giulio Zeppieri - Foto Marta Magni

Giulio Zeppieri avanza al secondo turno della San Benedetto Tennis Cup 2019. Il giovane tennista laziale si è imposto in rimonta su Andrea Basso con il punteggio di 4-6 7-5 6-1 in due ore e trentuno minuti di partita: ora la sfida con Alexandre Muller.

Inizia con il piede giusto l’avventura di Giulio Zeppieri nel Challenger di San Benedetto. Il classe 2001, reduce dal secondo turno raggiunto sulla terra di Perugia, ha rimontato un generoso Basso. Il ligure, dopo un ottimo primo set (ed in vantaggio di un break anche nel secondo), ha ceduto alla distanza lasciando la scena al nativo di Latina. L’allievo di coach Melaranci ha messo in mostra un tennis propositivo, coniugando intelligenza tattica e lucidità nei momenti chiave di una battaglia avvincente chiusa al primo match point. L’ingresso fra i primi 400 giocatori del mondo altro non è che un punto di partenza.

© riproduzione riservata

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *