Challenger Zhangjiagang 2019: Giustino approda in finale senza giocare

Lorenzo Giustino è in finale nel Challenger di Zhangjiagang 2019 senza giocare. Il 27enne napoletano, sesta testa di serie del tabellone del torneo in corso sul cemento cinese nella provincia Jiangsu, ha infatti approfittato del walkover di Viktor Galovic, numero 11 del seeding. A contendergli il titolo nell’atto conclusivo ci sarà l’australiano Marc Polmans, giustiziere di Stefano Napolitano ai quarti di finale, reduce dal successo in semifinale in tre set (6-2 4-6 6-3) sul francese Mathias Bourgue. Per Giustino, quella di domenica 24 marzo, sarà la terza finale in carriera nel circuito Challenger: nel 2016 fu sconfitto a Sibiu dall’olandese Haase, poco più di un mese fa invece è stato Lloyd Harris a impedirgli la gioia del primo titolo Launceston.

Leggi anche:

    None Found