Challenger Zhangjiagang 2019, Giustino ko in finale con Polmans

di - 24 Marzo 2019

Finale amara per Lorenzo Giustino nel Challenger di Zhangjiagang 2019, torneo con un montepremi di 54.160 dollari giocatosi nella provincia di Jiangsu, in Cina. Il campano si arrende nell’atto conclusivo all’australiano Marc Polmans con il punteggio di 6-4 4-6 7-6(4) dopo quasi tre ore di battaglia. Rinviato dunque l’appuntamento di Giustino con il primo titolo a livello Challenger dopo le finali perse a Sibiu nel 2016 e poco più di un mese fa a Launceston nonostante l’azzurro abbia lottato sino all’ultimo. Nel terzo set Lorenzo recupera un break di svantaggio ma sul 4-3 non concretizza tre palle break che l’avrebbero mandato al servizio per il match, poi nel tie-break è bravo l’australiano a cambiar marcia sotto per 1-4 piazzando una striscia di sei punti consecutivi. Una settimana che resta comunque positiva per Giustino che guadagna ventidue posizioni e si assesta al numero 167 delle classifiche mondiali, a -2 dal suo best ranking.

© riproduzione riservata

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *