Atp: Il Punto della settimana

di - 16 Giugno 2008

di Fabio Danzetta

Dallo scorso fine settimana sono emersi segnali importanti in attesa di Wimbledon.
Rafael Nadal ha vinto il suo primo torneo sull’erba battendo nella finale del Queen’s Novak Djokovic per 7-6 7-5 in una finale bellissima e molto tirata che ha denotato i notevoli progressi dello spagnolo sopratutto in fase di risposta e di timing da erba già evidenziati contro il bombardiere Roddick in semifinale.
Nadal si è anche adattato subito molto bene al cambio di superfice senza risentirne più di tanto e questo è forse il punto focale da tenere in considerazione con Wimbledon alle porte.
Gli italiani in gara erano Seppi e Bolelli; il primo dopo aver superato al primo turno il francese Clement, ha perso in tre set contro il lettone Gulbis.
Simone invece ha superato il canadese Dancevic prima di arrendersi in due set a Gasquet.
Come riposta Roger Federer ha trionfato nel torneo di Halle superando in finale il tedesco Kohlschreiber con il punteggio di 6-3 6-4 dimostrando che è ancora lui l’uomo da battere sull’erba.
Nell’unico torneo giocato sulla terra rossa di Varsavia, il nostro Fabio Fognini ha fornito una prestazione superlativa; sebbene fosse rientrato da poco dopo l’operazione al polso, Fabio ha superato al primo turno lo spagnolo Garcia-Lopez, successivamente il belga Christophe Rochus e nei quari di finale l’ostica quinta testa di serie, l’argentino Guillermo Canas per 7-5 7-5 prima di fermarsi in semifinale battuto per 6-2 6-3 dal russo Davydenko.
L’azzurro con questa splendida prestazione ha recuperato ben 16 posti nella classifica mondiale risalendo fino al numero 87.
Per quanto riguarda gli altri italiani, Volandri sempre più in crisi è stato sconfitto al primo turno dal brasiliano Daniel Marcos per 6-3 6-4.
Stessa fine è toccata al turno successivo a Starace ritiratosi contro Korolev sul punteggio di 7-5 4-0 per l’avversario.

Rafael Nadal voto 10: mai così in forma come in questo periodo; migliora sempre di più anche su altre superfici.

Roger Federer s.v: sull’erba rimane per ora il padrone assoluto. Aspettiamo Wimbledon per una valutazione

Fabio Fognini voto 10: eccezionale prestazione. Meglio di così dopo il rientro da un’operazione non credo fosse immaginabile.

Filippo Volandri voto 4: oramai è un caso che rischia di rimanere irrisolto se non decide di riposarsi.

Potito Starace voto 5: gioca a distanza di poco tempo delle partite di livello opposto: incomprensibile o forse no?

© riproduzione riservata

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *