Due parole su Martina Caregaro…

di - 3 Novembre 2011


(Martina Caregaro – Foto Nizegorodcew)

di Laurent Bondaz

Martedi primo novembre, durante l’incontro di serie A tra Parioli e Pleiadi, ho avuto modo di osservare da molto vicino, in quanto capitano della compagine piemontese, la giocatrice valdostana Martina Caregaro reduce dalla vittoria in quel di Dubrovnik (10.000$) proprio la settimana passata.

Vero che davanti ai miei occhi ha giocato un match in totale controllo, complice anche la differenza di livello che intercorreva tra lei e la sua avversaria di ieri, ma qualche considerazione sulla pariolina di adozione si possono fare sicuramente. Martina arriva da una stagione al di sotto delle sue aspettative, unico acuto in questo 2011 appunto la settimana passata in terra croata e una finale a Gardone Val Trompia nel mese di luglio sempre a livello 10000 dollari… ho trovato una giocatrice aggressiva e propositiva, in possesso di un ottima accelerazione di rovescio in lungolinea e comunque con un buonissima velocità di braccio, che le permette di uscire rapidamente da situazioni complicate in difesa, secondo il mio punto di vista potrebbe sfruttare le sue accelerazioni con qualche discesa a rete in piu’ invece di rimanere ancorata sulla linea di fondocampo costretta a giocare a rimbalzo in una situazione vantaggiosa. A livello femminile ritengo che ci sia molto spazio e che la possibilità di scalare le classifiche sia nelle corde e nelle possibilità della Caregaro!

Ritengo che Martina possa assolutamente migliorare la sua attuale classifica e migliorare decisamente il suo best ranking che è di 370 WTA!

© riproduzione riservata

2 commenti

  1. alex farol

    Ho visto Martina l’anno passato a Pomezia e mi aveva impressionato moltissimo! parlando in tribuna con una “tecnica” avevo sentore di aver visto all’opera una futura big. Tra l’altro me ne avevano anche parlato come di una ragazza che amava allenarsi e sosteneva buoni carichi di lavoro, e in più come avevo visto aveva una ottima grinta in campo. Mistero del tennis che sia ancora in quella classifica, anche qui bisognerebbe conoscere la sua vita privata, magari ha avuto dei momenti difficili sul piano perosnale/esistenziale

  2. bogar67

    Ragazzi, premesso che sono tifoso della Caregaro, ci sta una bella intervista al suo coach Elia qui su st che ha interagito con me dando alcune delucidazioni sulla ragazza Valdostana tra cui:
    1) Martina quest’anno doveva fare esami di maturità e si è impegnata molto nello studio;
    2) dal punto di vista tecnico Elia ci ha scritto se non ricordo male che doveva curare della cose nuove indispensabili per il futuro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *