Lo Strano Caso di Wayne Odesnik

di - 30 Marzo 2010

Wayne Odesnik

di Stefano Grazia

Mentre mi disintossico da Genitori & Figli cercando l’ispirazione per riprendere a scrivere, mi sono imbattuto come voi tutti in una notizia alla quale secondo me in pochi hanno dato il giusto rilievo. Mi riferisco alla notizia di Wayne Odesnik beccato in Australia con sei fiale di Ormone della Crescita. Riconosciutosi colpevole, rischia ora due anni di sospensione. Ma la notizia non e’ questa: la notizia e’ che Odesnik non e’ mai risultato positivo a nessun controllo antidoping… Ed e’ un caso diverso dalla gia’ variegata aneddotica che riguarda la Storia del Doping Sportivo… Lasciando perdere le varie arrampicate sugli specchi dei vari ciclisti beccati al Tour de France e rimanendo anche solo al tennis… Prima avevamo avuto lamenti controlli troppo intrusivi e atleti beccati per l’uso di sostanze ricreazionali piu’ che additive di performance fisica… Tralasciando la storia di Agassi che non mi sembra nemmeno troppo grave visto che non c’era l’intenzione di fregare l’avversario, avevamo avuto Gasquet che bacia una ragazza che fa uso di coca e la Hingis che ancora non si sa come sia stata cosi’ sprovveduta da assumere sempre cocaina prima di Wimbledon… O Pat Cash che racconta nel suo libro di aver assunto la coca (e dagli) ad un party e di essersi cagato addosso perche’ sapeva che ci volevano 5 giorni affinche’ I cataboliti scomparissero dalle urine e temeva di essere testato prima… O Volandri che rischia di morire per un attacco di assma e si fa un puff di ventolin di troppo o Canas che ha la prescrizione di un diuretico da parte del medico del torneo per un malo di gola!!!! O la Karantchakeva che diceva di essere rimasta incinta e aver abortito … O la Wickmayer e Malisse che non erano stati trovati positivi ma colpevoli di non aver comunicato dove si trovavano alle 5.23 del pomeriggio di un lunedi’ piovoso di marzo … E storie tutte un po’ cosi’. Ma qui no, qui e’ un po’ diverso, qui abbiamo uno che viene condannato per il possesso di doping senza essere mai stato testato positivo a nessun controllo. Cosa faceva, il corriere della droga per conto altrui?

Mmh…

A me ha ricordato un famoso film dal titolo La Moglie di Caino con George Scott, la moglie e il figlio cvhe finiscono su un’isola deserta e il figlio cresce e diventa uomo… E alla fine disperato eccolo li’ che urla al padre: Se Adamo ed Eva erano,secondo la Bibbia, gli unici esseri viventi al mondo e se, dopo essere venuti al mondo, Caino ha ammazzato Abele… Da dove saltano fuori I discendenti di Caino? Chi era la moglie di Caino?

E’ una domanda che nessuno sembra aver mai preferito porsi … Cosi’ come nessuno sui giornali o sui blogs sembra porsi la domanda: ma se Odesnik aveva con se’ l’Ormone della crescita, come mai non e’ mai stato beccato positivo ai controlli antidoping?

© riproduzione riservata

21 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *