Roma e la follia delle wc..

di - 21 Aprile 2009

di Alessandro Nizegordcew

Ogni anno all’annuncio delle wc del Foro Italico, mi aspetto fiumi di polemiche e giocatori infuriati. Ogni anno all’annuncio delle wc, cambia il criterio di assegnazione; risultato: fiumi di polemiche e giocatori infuriati. La decisione per il 2009, apprendo dal sito www.tennisteen.it, è di far svolgere un mini-torneo il venerdi (il giorno prima dell’inizio delle qualificazioni!) tra 6 giocatori azzurri. Tre di loro, vincendo, avranno la possibilità di disputare le “vere” qualificazioni. Questi i giocatori premiati per le pre-quali: Arnaboldi, Naso, Comporto, Trevisan, Fabbiano, Marrai. La scelta è assurda da tanti punti di vista. Andiamo ad analizzare punto per punto.

1) Disputare le pre-quali non è sbagliata come idea, visti i tanti giocatori che hanno richiesto la wc. Per prima cosa però, è un torneo che va organizzato con largo anticipo, avvertendo per tempo i giocatori (che infatti stanno disputando tornei in giro per l’Italia; Comporto è, ad esempio, a Padova).

2) Si dovrebbe iniziare il torneo di pre-quali ad inizio settimana (il lunedi) e permettere a più giocatori di partecipare. La scelta dei 6 partecipanti è solo e soltando rispetto all’età anagrafica e non rispecchia pienamente le potenzialità di alcuni nostri rappresentanti, alcuni dei quali affaciatisi nel circuito in ritardo rispetto ad altri, ma con ancora buone possibilità di entrare nei 100 (Crugnola esempio lampante, ma anche Trusendi, Ghedin, Brizzi). Inizi il lunedi, con 12 giocatori, giochi due turni (con teste di serie in base alla classifica) e il mercoledi già hai i 3 tennisti designati a disputare le quali.

3) Finendo il mercoledi, i 3 italiani avrebbero il tempo di recuperare le forze per le qualificazioni vere e proprie, nelle quali affronteranno per forza di cose una testa di serie al primo turno (quindi un top-100). Giocare un match massacrante il venerdi (mi immagino, ad esempio, un Arnaboldi-Fabbiano di 3 ore e mezzo;) e poi contro un top-player il sabato, è un suicidio sportivo dell’organizzazione.

4) Perché non deve esserci chiarezza? Perché queste notizie devono arrivare all’ultimo minuto, in maniera, tra l’altro, non ufficiale? Che problemi ci sarebbero stati, dando prima questa notizia?

5) Da giornalista, credo di avere il diritto di sapere quando si svolgeranno le pre-quali, per poterle seguire e documentarle. Sono curioso di vedere quando sarà data l’ufficialità di questo mini-torneo.

© riproduzione riservata

3 commenti

  1. Pingback: Roma e la follia delle wc.. | BNotizie Network

  2. Pingback: notizie di tennis » Blog Archive » Roma e la follia delle wc..

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *