Una probabile (quasi certa) promessa: Dolgo

di - 10 Giugno 2007

Dolgopolov al servizio..

Fino a qualche settimana fa ne avevo seguito solo i risultati, altalenanti, come l’andamento di molte delle sue partite. Al challenger di Roma Garden (quello prima degli Internazionali..) ho invece avuto la possibilità di vederlo dal vivo in più di un’occasione e devo dire che l’impressione è stata notevole. Oleksandr Dolgopolov Jr. (n. 198) ha appena vinto il challenger di Sassuolo e mi trovo qui a scriverne dopo avergli pronosticato una grande carriera dopo il match di Roma con Aldi (vinto 64 al terzo set). Avevo visto un giocatore che ancora fa un po’ confusione in campo, che spesso sbaglia la giocata e che a volte lascia andare dei set giocando da vero.. “junior“; ma complessivamente avevo visto un tennista dalle grandi potenzialità. Servizio buono e con grandi margini di miglioramento; diritto e rovescio che fanno davvero male e ottimo tocco nei pressi della rete e nella palla corta, che esegue davvero bene. Molto molto bravo a far andare fuori palla gli avversari con dei cambi di ritmo repentini, che poi, magari, per 2-3 giochi vengono abbandonati. Insomma un giocatore contro il quale è davvero complicato giocare..

A Sassuolo, come detto, ha vinto regalando set agli avversari e vincendo spesso in 3 set. Vincere il torneo regalando sempre qualcosa è sintomo che qualcosa di importante potrebbe nascere da questo giovane ragazzino ucraino nato nel 1988..

Quando Dolgo riuscirà a trovare una quadratura tecnico-tattica ottimale credo che entrerà nei 100 dalla porta principale, probabilmente senza più uscirne.. Non posso essere certo che questo accada, perchè nel tennis niente vi è di sicuro, ma, come detto, mi sembra una probabile promessa..

© riproduzione riservata

7 commenti

  1. Pingback: E’ Esploso Milos Raonic « SPAZIO TENNIS

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *