Under 13: Bellucci e Cocciaretto campioni italiani

di - 24 Agosto 2014

Mattia Bellucci

(Mattia Bellucci – Foto Alvaro Maffeis)

di Matteo Mosciatti

I campi in Greenset del Tennis Team Avezzano e quelli in terra battuta del Circolo Tennis Maglie sono stati i palcoscenici dell’edizione 2014 dei Campionati Italiani under 13 maschili e femminili dal 19 al 24 Agosto. La formula adottata dalla Federazione prevede che gli otto giocatori/giocatrici arrivati ai quarti di finale accedano direttamente al tabellone principale dei Campionati Italiani under 14 in programma a Settembre, rendendo i primi turni fondamentali ed avvincenti quasi quanto le finali. Se in campo maschile le principali teste di serie sono quasi tutte giunte ai turni conclusivi, tra le ragazze è emerso un netto predominio delle favorite, a tratti disarmanti. Ma andiamo con ordine. Ad Avezzano i quarti di finale vedevano affrontarsi sette dei primi otto giocatori del seeding, tanto che in molti erano pronti a scommettere su una finale tra la testa di serie numero uno Filippo Moroni e la numero due Michele Vianello.

Invece a spuntarla sono stati il lombardo Mattia Bellucci (3) ed il ligure Matteo Arnaldi (9), protagonisti di due cavalcate piuttosto diverse. Se infatti il percorso del primo non ha trovato problemi significativi prima della semifinale (26 64 60 contro Vianello, crollato sul 62 21 40/30 in suo favore), Arnaldi, allievo dell’ex prima categoria Ugo Pigato, ha faticato nel secondo set contro Pes ai quarti (63 75) per poi approfittare di due ritiri: contro Moroni sul 26 05 (a causa di un viaggio prenotato con la famiglia) e contro Sinner sull’ 16 62 10 (per colpa di un virus intestinale). Bel match la finale che ha visto trionfare al termine di un terzo set a senso unico (63 57 60) Mattia Bellucci, allenato dal padre Fabrizio, laureatosi così Campione Italiano under 13. Si è potuto consolare con il titolo di doppio Matteo Arnaldi che insieme a Gianluca Quinzi, fratellino di Gianluigi, ha sconfitto tutte le coppie affrontate in due set compresi Padovani/Piragino in semi e De Maio/Vianello, prime teste di serie del tabellone, nella finale vinta 64 62. Pronostici rispettati totalmente a Maglie, dove la promettente marchigiana Elisabetta Cocciaretto, testa di serie numero uno, ha sconfitto con il punteggio di 76(5) 64 la numero due del seeding, la lombarda Federica Rossi, in una finale raggiunta molto facilmente da entrambe. Dieci i games persi in quattro partite dalla Cocciaretto, allieva del duo Vasquez-Sbrascini nel C.P.A. delle Marche e supervisionata annualmente da Corrado Barazzutti, mentre la possente tennista di Sondrio, allenata da Fausto Scolari, ha faticato solo nei quarti contro la Cagnazzo, superata per 63 76. Le loro avversarie nelle semifinali Emilia Bezzo (testa di serie numero 4) e Cristina Elena Tiglea (6) hanno preso parte alla finale del torneo di doppio assieme alle sopracitate dominatrici del singolare, con Elisabetta Cocciaretto che è andata a completare una settimana da sogno aggiudicandosi anche questo titolo in coppia con la Tiglea con il punteggio finale di 64 62.

© riproduzione riservata

10 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *