Stefano Dolce: “Baldi in grande crescita”

di - 27 Luglio 2012

di Alessandro Nizegorodcew

Due vittorie e una finale under 18, più la vittoria al torneo dell’Avvenire (under16). La stagione 2012 di Filippo Baldi, classe 1996 e numero 115 Itf, è iniziata nel migliore. Il giovane azzurro è cresciuto moltissimo da tutti i punti di vista, tecnici, fisici e mentali e si candida come importante protagonista del tennis italiano del prossimo futuro. Uno degli artefici di questo salto di qualità è certamente il coach Stefano Dolce, ex giocatore da futures, che sta aiutando Baldi in tutto e per tutto.

“Dall’Avvenire ad oggi Filippo ha ottenuto buoni risultati giocando anche alcuni ottimi match” – ha spiegato coach Dolce a Spazio Tennis – “Ha messo finalmente insieme tutto il lavoro svolto durante la preparazione invernale sia tecnicamente, che fisicamente, mentalmente e tatticamente. La preparazione è stata lunga e difficile ma ero sicuro che avrebbe ottenuto questi risultati e la stagione dei tornei non è ancora conclusa, anzi… Sicuramente vincere aiuta a vincere ed alcuni match sono stati molto significativi per far apprendere a Filippo il suo livello di gioco e il suo potenziale, raggiunto dopo i difficili mesi iniziali. L’aspetto più difficile è stato quello di giocare moltissimi match di fila senza riuscire ad allenarsi molto; per poter tenere una forma ottimale è indispensabile riuscire ad allenarsi anche durante i tornei e ci siamo riusciti. Ora la sua classifica ITF U18 è più vicina all’obiettivo prefissato.”

Su cosa state lavorando tecnicamente?
“Stiamo continuando a lavorare sul servizio (soprattutto 1a ma anche 2a palla), sulla risposta al servizio (aggressiva) e sul diritto (sempre più pesante). A livello tattico stiamo lavorando sulle varianti per costruire il punto, sulla lettura del gioco avversario e sull’aggressività nel gioco al volo.”

Obiettivi?
“Gli obiettivi prefissati sono di raggiungere un ranking ITF U18 che gli permetta di giocare gli SLAM in tabellone a partite dall’Australian Open 2013 e di giocare 6/8 tornei ITF FUTURE a partire da Ottobre conquistando i primi punti ATP.”

© riproduzione riservata

8 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *