Federico Delbonis: “Mi trovo bene in Italia”

di - 1 Ottobre 2015

Federico Delbonis

da Roma (Bfd Energy Challenger), Luca Fiorino (@LucaFiorino24)

Siamo qui con Federico Delbonis. Quali sono le tue prime sensazioni da quando sei qui a Roma?

Buone. Mi piacciono l’ambiente e i campi ma soprattutto c’è tanta gente che viene a vedere le partite ed è un ben per un torneo challenger. Sono contento di essere qui e di giocare per la prima volta in questo circolo e spero che vada tutto bene.

Al primo turno hai vinto abbastanza agevolmente. Ti trovi bene su questi campi? Probabilmente sono un po’ lenti…

Sì, è vero sono lenti ma sto giocando bene e questo non è un problema. Devo stare concentrato in tutte le partite e fare il meglio che posso in questi giorni senza preoccuparmi di nulla.

Sei reduce dalla delusione Davis, la superficie non era quella a voi ideale.

Purtroppo chi gioca in casa sceglie la superficie. Abbiamo perso 3-2 e disputato una buona serie. La speranza è che l’anno prossimo possiamo fare lo stesso e perché no anche meglio.

Hai vinto 7 challenger in carriera di cui 3 in Italia. E’ un paese che ti porta fortuna…

Mi piace molto l’Italia, ho giocato tanti tornei qui. A Roma dove ho vinto ma anche agli Internazionali BNL d’Italia e in generale in tutti i challenger mi trovo bene e mi piace giocare.

Quali sono gli obiettivi per questo finale di stagione?

L’obiettivo da qui a fine stagione è stare tra i primi 50 al mondo, non ho punti da difendere ed è positivo, non ho nulla da perdere.

Grazie ed in bocca al lupo.

Grazie a te, è stato un piacere.

© riproduzione riservata

2 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *