Francesco Aldi: “Non vedo l’ora di iniziare”

di - 9 Gennaio 2009


(Francesco Aldi – Foto Nizegorodcew)

Francesco Aldi è pronto e carico per un grande 2009. Il tennista siciliano, classe 1981 e numero 400 delle ultime classifiche Atp, sta lavorando duramente per tornare ai livelli che più gli competono. Nel 2005 Aldi arrivò a pochi passi dai top-100 (numero 111 Atp), salvo poi vedere interrotta la propria ascesa da un brutto infortunio alla spalla.

Francesco, per prima cosa sappiamo che hai cambiato coach.. Raccontaci qualcosa in più..
Si, è così. Da alcuni mesi non mi alleno più con Fabio Rizzo. Sono tornato dal mio vecchio allenatore Francesco Cinà a Palermo; ora faccio parte del Team F2. “F” come Francesco, perché l’altro maestro del circolo è Francesco Palpacelli che segue Roberta Vinci e Tax Garbin, oltre che Federica Di Sarra. In realtà di Francesco ce ne sarebbero addirittura 4 perché, oltre a loro, ci siamo io e l’altro maestro Francesco Caputo.

Come sta procedendo la preparazione invernale?
Molto bene, sto facendo un’ottima preparazione. Sto lavorando tantissimo da tutti i punti vista, privilegiando in questa fase l’aspetto atletico. Sono molto carico per la prossima stagione, voglio tornare in alto. Ovviamente non sto tralasciando il lavoro per migliorare il servizio.

Quali sono i tuoi obiettivi per il 2009?
L’obiettivo come ti dicevo è tornare in alto, cercando di raggiungere la mia miglior classifica. Obiettivo a breve termine è quello di poter disputare le qualificazioni al Roland Garros. Non vedo l’ora di iniziare!

Qual è la tua programmazione di inizio stagione?
Disputerò due tornei futures da 15.000$ e due challenger in Marocco. Mi accompagnerà il maestro Francesco Caputo.

© riproduzione riservata

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *