Giulia Gabba, ci siamo..

di - 8 Giugno 2008

di Alessandro Nizegorodcew

Giulia Gabba è stata da sempre considerata uno dei maggiori talenti del nostro movimento al femminile. Giunta al numero 180 ad inizio 2007, ha subito un bruttissimo infortunio (è stata operata di ernia del disco) che l’ha costretta ad uno stop di circa 6-7 mesi. In questo 2008, dopo alcuni tornei avari di soddisfazioni, ha alternato qualche buona vittoria a sconfitte piuttosto deludenti. In questi casi alcuni pensieri possono probabilmente allontanarti dal tennis; l’idea di una vita lontana dallo sport che è stato la tua vita sin da piccola può affacciarsi nella tua mente. Poi qualcosa si sblocca, una scintilla, un diritto che pulisce la riga, uno smorzata che lascia ferma l’avversaria. Risultati di prestigio, fino a questa settimana, non erano arrivati. Roma, Circolo dell’Antico Tiro a Volo, una carriera che riparte di slancio. “Io non dico niente” – ci racconta Giulia – “perché ogni volta che credo di aver raggiunto una certa continuità, poi le cose non vanno per il verso giusto. Qui a Roma ho giocato benissimo e sono davvero soddisfatta.” Il tennis giocato da Giulia a Roma è stato a tratti fantastico. Diritto devastante, rovescio che pian piano sta ritrovando la propria incisività, gioco al volo sublime; il servizio e il fisico sono invece i fattori da migliorare sensibilmente. Tre vittorie, una più bella dell’altra, per l’allieva di Cristian Fava (coach subentrato a Beraldo, pochi mesi fa). Superate nell’ordine Lucici, ex top-50 Wta, Maria Elena Camerin, dopo un incontro maratona conclusosi al tie-break del terzo set e Elena Bovina, n.14 del mondo 3 anni fa. La sconfitta è arrivata contro il “muro” Meusberger, giocatrice austriaca dotata di grande acume tattico. Giulia dovrà ripartire da queste ottime prestazioni per arrivare, finalmente, dove le sue amiche e colleghe classe 1987 sono già da diversi mesi; parliamo ovviamente di Karin Knapp e Sara Errani. Il talento è lampante, crederci è un obbigo, per lei e per noi..

Vi proponiamo qui sotto, l’audio di un’intervista andata in onda 6 mesi fa, nella quale abbiamo intervistato Giulia per la trasmissione Ho Scelto lo Sport su Nuova Spazio Radio.

Intervista a Giulia Gabba

© riproduzione riservata

Un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *