Alizé Lim: “Nessuna fretta, voglio solo tornare ai miei livelli”

di - 24 Aprile 2015

Alize Lim

da Santa Margherita di Pula, Daniele Sforza

Dopo il passo falso di Chiasso, con un’eliminazione al primo turno, inizia ufficialmente dalla Sardegna la stagione su terra all’aperto della francese Alizé Lim che fatica a tornare sui buoni livelli. Racconta ai nostri “microfoni” le sue sensazioni e ambizioni.

Un match molto combattuto oggi per te, l’ultimo game hai anche salvato una palla break. Come ti senti?

Mi sento molto bene, sto giocando bene, mi sento in fiducia e anche se ho giocato partite molto lunghe è una cosa buona perché mi permette di entrare sempre più in condizione, mi sento sempre meglio e mi muovo anche meglio. Sono molto contenta di aver iniziato la stagione su terra così.

Alize Lim Domani giocherai contro Fiona Ferro, quali sono le tue sensazioni?

Ci siamo allenate assieme la scorsa settimana! (ride) Tra l’altro ci sono stati tanti incontri tra francesi questa settimana quindi ormai ci ho preso l’abitudine, mi sta bene. Fuori dal campo poi siamo buone amiche.

Quali sono i tuoi obiettivi per la stagione?

Non ho obiettivi veri e propri per quest’anno, cercherò solo di tornare a un buon livello e difatti il mio obiettivo è lo stesso da anni, raggiungere la top-100.

Ultimamente hai iniziato una collaborazione con Le Coq Sportif, di cosa si tratta di preciso?

È una cosa molto bella perché sono molto coinvolta nel progetto, anche nel disegnare i completi, ed è fantastico per me visto che ho sempre amato la moda e poi mi permette di avere anche qualche altra cosa in mente e di mettere assieme le due mie maggiori passioni.

© riproduzione riservata

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *