Stefano Napolitano: “Sto migliorando sulla terra”

di - 8 Maggio 2015

Stefano Napolitano

dal Foro Italico, Alessandro Nizegorodcew

Le parole di Stefano Napolitano dopo la conquista della wild card per le qualificazioni degli Internazionali BNL d’Italia 2015.

Partita vinta contro un giocatore come Edoardo Eremin, lui gioca bene ma anche con alti e bassi, non sai mai che livello può esprimere un game dopo l’altro.

Ultimamente Edoardo ha fatto molto bene, specialmente qui sulla terra. Tira forte, serve benissimo soprattutto in kick. E’ un ragazzo che ha qualche alto e basso e che se non tieni sotto controllo rischia di sopraffarti e di farti male per quanto tira forte. Sono riuscito a trovare delle energie in più rispetto a ieri, ho cambiato qualcosa anche a livello tattico e credo di aver giocato meglio. Sono contento di poter giocare le qualificazioni a Roma.

Stai trovando una buona continuità di rendimento a prescindere dai risultati sulla terra di questo periodo.

Devo trovare ancora degli adattamenti un po’ diversi da quelli che ho adesso. Sono un giocatore più da veloce anche se sulla terra gli ultimi anni sto facendo meglio. Adesso sento di avere delle soluzioni in più che posso alternare durante la partita e che mi danno dunque l’opportunità di giocarmela contro tutti i tipi di avversari, magari anche contro coloro che mi davano un po’ più di fastidio. La terra rimane una superficie su cui faccio un pochino più fatica, ma sto imparando ed i risultati parlano per me: ho vinto contro ragazzi che sono stati anche 200 al mondo. Ho perso due volte lottando quest’anno con Cecchinato ma basta vedere i risultati che sta ottenendo in questo scorcio di stagione per capire quanto di buono è stato fatto.

Bello giocare al Foro Italico anche se gli spalti sono semivuoti. Sabato sarà sicuramente diverso, come te li aspetti?

La gente ha il palato fine mica viene a vedere gli scarsoni alle prequali (ride,ndr). Ora avrò la possibilità di giocare le qualificazioni e sarà presente sicuramente più gente. I match non dico che saranno più interessanti, perché anche in queste prequali si sono visti ragazzi giovani davvero forti e che giocheranno ad un livello molto più alto della loro attuale classifica,  ma di più alto livello. La gente verrà…

In bocca al lupo e buone qualificazioni.

Crepi il lupo, grazie!

 

 

© riproduzione riservata

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *