Tiago Fernandes, sulle orme di Guga..

di - 30 Gennaio 2010

Non è bello dire: Ve l’avevamo detto.. Ma in questo caso vogliamo prenderci qualche merito per aver intuito il talento di Tiago Fernandes, giovane brasiliano che ha conquistato la vittoria del torneo junior degli Australian Open. Questo il breve ma interessante articolo che avevamo scritto nel luglio 2009..

Tiago Fernandes
(Foto www.australianopen.org)

di Alessandro Nizegorodcew

Tiago Fernandes è il nome nuovo del tennis brasiliano. Il giovane atleta verdeoro, classe ‘93, si era già messo in luce con la vittoria nel G1 di Santacroce, tanto da entrare di diritto tra i primi 50 della classifica junior a soli 16 anni. Fernandes, per quanto riguarda i nati nel 1993, è secondo solamente allo slovacco Filip Horansky. Tiago si è messo in luce anche a Wimbledon, raggiungendo il terzo turno, ma soprattutto superando l’ostico francese Obry.

Il Brasile attende da alcuni anni l’erede di Kuerten e la guida di Larri Passos è certamente un buon viatico. Guga probabilmente rimarrà irraggiungibile, ma il talento e la forza di volontà non mancano di certo a Tiago Fernandes. Spazio Tennis ha scambiato qualche parola con la giovanissima speranza brasiliana, appena rientrato da Londra.

Sin da bambino sono sempre stato affascinato da questo sport; i miei genitori giocavano spesso e pian piano mi sono avvicinato anche io al tennis, grazie al maestro Durval. Adesso mi alleno a Santa Caterina con il grande Larri Passos. Il mio è un tennis molto offensivo: cerco di prendere in mano lo scambio con il servizio, per poi chiudere con il diritto, certamente il mio colpo migliore. Devo migliorare ancora ogni aspetto del mio gioco ed in particolare la parte fisica. Nel corso della stagione mi piacerebbe giocare molti tornei pro, senza tralasciare ovviamente le manifestazioni juniores. Il mio giocatore preferito è Roger Federer, ma il mio idolo è ovviamente Gustavo Kuerten..

© riproduzione riservata

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *