Walter Trusendi: “E’ stata una stagione fantastica..”

di - 22 Ottobre 2007

Walter Trusendi

di Alessandro Nizegorodcew

Walter Trusendi è stata sicuramente una delle note più liete del nostro tennis a livello futures in questo 2007 ormai agli sgoccioli. Otto quarti di finale, tre semifinali e una finale: questi i risultati di Walter nell’anno. Simone Ercoli, coach di Francesco Piccari, ce lo aveva detto a Frascati ai primi di Aprile: “Marrai e Trusendi in questa stagione si sono preparati alla grande e ci faranno divertire!

Ercoli non si sbagliava e i due ragazzi, allenati da Andrea Parenti, partiti con pochissimi punti ad inizio 2007, hanno chiuso a ridosso della posizione 500 del ranking. Abbiamo intervistato Walter Trusendi per conoscere le sue sensazioni su questa stagione certamente positiva: “E’ stata una stagione fantastica! Questo è stato il mio primo anno da professionista e, giocando futures per tutto il 2007, partendo con soli 5 punti, ho chiuso 500 del mondo. Si, è stato un anno molto bello..

Come detto, molto ha pesato in questi risultati positivi la grande preparazione atletica svolta durante l’inverno: “Si, ci siamo preparati molto bene io e Matteo Marrai. In due si lavora molto bene e poi il nostro coach, Andrea Parenti, ci ha seguito sempre e questa è una cosa importante.

Come testimoniano i risultati sopra elencati, la grande forza di Walter in questa stagione è stat la continuità, nonostante forse sia mancato il grande exploit: “Sono stato molto continuo durante tutto l’arco della stagione; anche se in effetti mi è mancata la grande vittoria, nonostante io abbia raggiunto una finale in Austria verso la fine dell’anno. Ma l’importante è che ho capito di poter giocare contro avversari di ottimo livello..

Per fare un così repentino salto di qualità in classifica, il tennis di Trusendi è migliorato molto sotto tutti i pounti di vista: “Due sono le cose su cui mi sento migliorato maggiormente: il servizio e l’intensità da fondo campo. L’obiettivo della prossima preparazione invernale invece sarà di lavorare tantissimo sulla velocità e fli spostamenti, così come sul servizio e sul diritto.

Il 2008 dovrà essere l’anno dell’ulteriore salto di qualità: “Eh si, il prossimo anno giocherò certamente molti più tornei challenger, cercando di raggiungere una classifica di un certo prestigio.

E allora, sperando di vedere Walter Trusendi salire sempre di più in classifica, da Spazio Tennis un grande in bocca al lupo per un 2008 ricco di soddisfazioni..

© riproduzione riservata

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *