ITF Brescia: il $60.000 femminile del Forza e Costanza pronto per la 10a edizione

di - 23 Maggio 2017
Conferenza Stampa di presentazione dell'ITF Brescia - Sala Giudici di Palazzo della Loggia a Brescia

Quando nel 2008 ci fu la prima edizione da $10.000 e senza alcuna esperienza per l’organizzazione, nessuno poteva aspettarsi un tale successo per gli Internazionali di tennis femminile di Brescia, torneo ITF dal montepremi di $60.000, arrivato alla 10a edizione e secondo torneo per importanza sul suolo italiano per quanto riguarda il gentil sesso. Ormai esempio per ogni torneo ITF di qualità, il torneo che si svolge presso il circolo Forza e Costanza, nella sede del Castello di Brescia, per la precisione nell’antico fossato ai piedi delle imponenti mura in pietra, prenderà il via il 4 giugno con il torneo di qualificazione (tre turni, da domenica a martedì), un giorno più avanti rispetto alla prassi, per poter permettere più facilmente a coloro eventualmente in arrivo dal Roland Garros di presentarsi. La finale sarà invece l’11 giugno alle ore 15:00, come di consueto la domenica e l’ingresso sarà libero e gratuito in tutti i giorni della manifestazione.

Si è svolta invece oggi la conferenza stampa di presentazione del torneo, nella Sala Giudici, prezioso gioiellino del Palazzo della Loggia, uno degli edifici più noti della città lombarda, situato nell’omonima piazza. Presenti le autorità del Comune, della Provincia e soprattutto i principali esponenti dell’organizzazione del torneo: Alberto Paris, direttore del torneo, ed Anna Capuzzi Beltrami, storica figura del Forza e Costanza nonché presidentessa del circolo. Felicità ed orgoglio da parte di tutti, per essere riusciti anche quest’anno a far pronte a pieni voti a tutte le sfide che si pongono di fronte ad un organizzazione di un evento di tale portata: tanti gli sponsor che hanno preso parte, così come tanti sono stati gli enti pubblici a collaborare, riconoscendo al torneo di Brescia lo status di maggiore evento internazionale sportivo della provincia assieme all’appena terminata “Mille Miglia”.

E così, anche le giocatrici hanno risposto prontamente alla chiamata. Ad oggi, il cut-off del main draw è posizionato alla 210a posizione del ranking mondiale, Valeria Solovyeva, mentre il seeding è guidato da Danka Kovinic, appena uscita dalle top100 dopo diverso tempo a ridotto della top50 del ranking. Tanti inoltre i nomi estremamente interessanti: Nicole Gibbs, Jil Teichmann, Barbara Haas, Polona Hercog di rientro da grossi problemi fisici, Lina Gjorcheska ed anche la nostra Jasmine Paolini, migliore giovane azzurra del panorama internazionali. I 4 inviti a disposizione per il main draw saranno assegnati a 4 azzurre, ma i nomi non sono ancora ufficiali. Estremamente papabili i nomi di Martina Trevisan (che però è la prima delle escluse dal main draw e certamente lascerà la sua wild card a qualcun altro), Camilla Rosatello e Georgia Brescia. Inoltre, si tenterà fino all’ultimo di portare una giocatrice di grosso calibro e, sebbene non ufficialmente, è il nome di Francesca Schiavone quello più probabile. Per gli spettatori bresciani, che ogni anno riempiono le piccole tribune del Forza e Costanza, ci sarà nelle qualificazioni anche Anna Giulia Remondina.

© riproduzione riservata

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *