Numeri 1 all’opposto al Bonfiglio: Eala domina, Cuenin saluta. Italia promossa sull’Asse Milano-Roma-Palermo

di - 12 Luglio 2021
Giulio Perego, milanese di Sesto San Giovanni, ha raggiunto il 2° turno al 61° Trofeo Bonfiglio (foto Francesco Panunzio)

Numeri 1 all’opposto. La prima giornata dedicata ai tabelloni principali del 61° Trofeo Bonfiglio porta con sé storie opposte per i primi favoriti della vigilia. Fuori subito il francese Sean Cuenin (semifinalista allo scorso Roland Garros Junior) che ha salutato anzitempo la compagnia andando a sbattere sul gioco speculare e sul diritto-bomba del portoghese Henrique Rocha, bravo a mantenere sempre alta la velocità di palla ma meno falloso del transalpino. Agile e sicuro invece l’esordio della numero 1 del seeding femminile, la mancina Alexandra Eala (Filippine), che pure era attesa da una sfida non proibitiva ma insidiosa. Perché dall’altra parte della rete c’era la baby ceca Brenda Fruhvirtova, una ragazzina bionda dal grande timing e dal futuro molto promettente secondo vari talent scout. Sulle tribune del campo 9 del Tc Milano A. Bonacossa, a sostenere la sorellina, c’era anche Linda, che di anni ne ha 16 e che torna al Bonfiglio dopo la semifinale raggiunta nel 2019 (in campo martedì). Ma i continui ‘brava!’ e gli incitamenti non sono bastati, a Brenda, per non farsi travolgere dal tennis più ‘maturo’ della 16enne asiatica, che occupa la posizione n.3 del ranking internazionale, una che nel 2019 aveva già incamerato il suo primo titolo di Grado A a Cape Town (Sudafrica). Ma il lunedì del Trofeo Bonfiglio, accolto dal meteo di Milano con alta umidità ma con lo schermo di qualche velatura a coprire il solleone, è stato anche teatro di ben cinque successi azzurri, di cui tre nel tabellone maschile e due – entrambi siciliani – in quello femminile.

Partiamo proprio da qui: i due successi in ‘rosa’ portano le firme di Giorgia Pedone, 16 anni, e di Virginia Ferrara, 17. La prima ha battuto nel match d’apertura di programma sul campo numero 1 – quello che sta proprio di fronte alla palazzina in stile liberty che fa da club house allo storico circolo meneghino – la tedesca Laura Isabel Putz con un duplice 6-3. Successo bissato poi dalla sua corregionale, che ha centrato il passaggio del turno seguendo più o meno lo stesso copione (6-4 6-3) ai danni della turca Melisa Ercan. Vittorie convincenti anche quelle messe a segno dagli azzurri in campo maschile, grazie a due laziali e un lombardo. Quest’ultimo, milanese di Sesto San Giovanni che studia negli USA, ha lasciato soltanto cinque giochi al suo avversario di turno: Giulio Perego ha infatti battuto per 6-4 6-1 il tedesco Maximilian Homberg. Più o meno in contemporanea, su due campi adiacenti (3 e 4), sono arrivate le vittorie di due ‘gemelli diversi’ laziali, entrambi classe 2004, nati e cresciuti tennisticamente all’EUR Sporting Club di Roma: Niccolò Ciavarella e Daniele Minighini hanno avuto la meglio rispettivamente sullo spagnolo Pedro Rodenas e sull’austriaco Marko Andrejic. Entrambi dovranno aspettare la chiusura del programma di martedì per conoscere i nomi dei propri avversari di secondo turno (Perego affronta invece il tedesco Mika Lipp). La giornata del 13 luglio alle porte si preannuncia abbastanza complicata da gestire per via delle condizioni meteo, con pioggia e temporali diffusi attesi sul Nord Italia. Gli organizzatori hanno ‘prevenuto’ con anticipo, concentrando ben 40 incontri di singolare nella giornata d’apertura, lasciandone così soltanto 24 per completare le griglie dei secondi turni. L’inizio dei match è comunque fissato per le 9 del mattino, ingresso sempre gratuito (fino a un massimo di 1.000 persone come da normative in vigore).

RISULTATI DI GIORNATA DEL 61° TROFEO BONFIGLIO

Tabellone maschile, primo turno

A. Kukasian (Rus) b. G. Piraino (Ita) 6-2 6-3, G. Bueno (Per) b. J. Nicod (Cze) 5-7 6-2 6-4, B. Artnak (Slo) b. G. Nosei (Ita) 7-5 6-1, I. Kudriashov (Rus) b. S. Popovic (Srb) 6-0 6-0, M. Katz (Bel) b. B. Shick (Usa) 6-2 4-6 6-4, K. Zhzhenov (Rus) b. D. Dinev (Bul) 2-6 6-2 6-1, A. Blockx (Bel) b. N. Niedner (Ger) 6-4 6-3, I. Buse (Per) b. C. Cosnet (Fra) 3-6 6-4 6-1, M.W. Donald (Cze) b. L. Mikrut (Cro) 6-3 6-4, S. Dominko (Slo) b. V. Gaubas (Ltu) 2-6 6-3 6-2, D. Merida Aguilar (Esp) b. F. Bondioli (Ita) 6-1 6-1, N. Ciavarella (Ita) b. P. Rodenas (Esp) 7-5 7-5, G. Perego (Ita) b. M. Homberg (Ger) 6-4 6-1, R. Bertrand (Fra) b. M.O. Ktiri (Esp) 6-4 6-4, J. Mensik (Cze) b. M. Gomes (Por) 6-3 6-1, E. Moller (Den) b. A. Versteegh (Ita) 6-3 6-2, K. Ivanovski (Mkd) b. D. Chen (Gbr) 6-4 6-4, D. Minighini (Ita) b. M. Andrejic (Aut) 7-6(4) 6-3, H. Rocha (Por) b. S. Cuenin (Fra) 6-4 6-2, M. Lipp (Ger) b. C. Koshis (Cyp) 7-5 6-4.

Tabellone femminile, primo turno

G. Pedone (Ita) b. L.I. Putz (Ger) 6-3 6-3, L. Ciric Bagaric (Cro) b. C. Moccia (Ita) 6-1 6-0, V. Mboko (Can) b. F.I.A. Keita (Rou) 6-4 6-2, E. Laskevich (Blr) b. C. Fontenel (Sui) 7-5 7-6(9), T. Di Girolami (Bel) b. A. Shcherbinina (Rus) 6-1 5-7 6-1, A. Blokhina (Usa) b. A. Mert (Tur) 6-2 6-1, S. Scilipoti (Sui) b. V.I.G. Popa Teiusanu (Rou) 7-6(3) 6-4, K. Pavlova (Rus) b. E.N. Milic (Slo) 6-2 3-6 6-4, A. Xu (Can) b. N. Noha Akugue (Ger) 3-6 7-6(3) 7-5, A. Van Impe (Bel) b. T. Sretenovic (Srb) 6-4 6-4, K. Cross (Can) b. T.C. Grant (Usa) 6-7(3) 6-3 6-4, A. Eala (Phi) b. B. Fruhvirtova (Cze) 6-1 6-2, K. Zaytseva (Rus) b. A. Simone (Ita) 6-2 6-2, S. Zeynalova (Ukr) b. Y. Bartashevich (Rus) 1-6 7-6(3) 6-0, A. Gureva (Rus) b. A. Abbagnato (Ita) 4-6 6-3 6-2, V. Ferrara (Ita) b. M. Ercan (Tur) 6-4 6-3, C. Naef (Sui) b. L. Petretic (Fra) 6-4 6-0, S. Bejlek (Cze) b. S. Suchankova (Svk) 6-2 6-4, C. Ngounoue (Usa) b. M. Kupres (Can) 6-3 6-7(8) 6-2, A. Ibragimova (Rus) b. M. Sieg (Usa) 3-6 7-5 7-6(6).

© riproduzione riservata

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *