VII torneo internazionale di Roma All Round: Day 3

di - 12 Aprile 2016

All Round

di Luca Fiorino (@LucaFiorino24)

Conclusa un’altra giornata del VII torneo internazionale di Roma All Round, il torneo senior che Spazio Tennis sta seguendo questa settimana in esclusiva per voi appassionati lettori. Quest’oggi le partite si sono svolte in una tranquilla giornata di sole con tempo e clima ideali per giocare del buon tennis. L’inizio del programma, previsto per le ore 10:00 sui quattro campi messi a disposizione dal circolo romano, ha sin da subito visto tanto spettacolo e agonismo. Oggi finalmente in campo le categorie over 60, 65 e 70 maschili e le donne, impegnate nel +40 e +50.

A inaugurare il centrale nella giornata odierna ci hanno pensato Giampiero Conrado e Petr Hosek. Il tennista azzurro si è sbarazzato in meno di un’ora del ceco concedendogli un solo game nel secondo parziale. Nella stessa categoria, ovvero quella dei +65, avanzano al turno successivo Vincenzo Sciacca e Benedetto Vellucci. Il primo ha sconfitto il danese Michael Kronborg Windinge 6-2 6-1, mentre il secondo ha onorato la propria testa di serie numero 7 silurando Arnaldo Scarrone con un doppio 6-2. L’altro danese del torneo, Claus Pedersen, ha avuto la meglio su Marco Moretti infliggendogli un convincente 6-3 6-1. Bella prestazione del giocatore scandinavo, autore di una buona prova e di un gioco piuttosto propositivo. Al secondo turno vi saranno anche Eugenio Aveta e Claudio Russo, entrambi trionfanti in due comodi set. Il secondo straniero della manifestazione a vincere il match odierno nella categoria over 65 è Anton Klima: il tedesco approfitta del ritiro del proprio avversario sul 6-2 4-2 in suo favore. Gli appassionati dovranno attendere ancora qualche ora prima di ammirare i due giocatori maggiormente accreditati al successo finale: Andrew Rae (t.d.s n°1) e Alain Vaysset (t.d.s n°2) hanno infatti usufruito del bye. Passano grazie al walkover Bruno Orecchio, Paolo Broccatelli, Giovanni Mancini ed Enzo Visintainer.

Nella categoria over 60 qualche walkover (3 in tutto) ma anche tanti incontri lottatissimi. Ermanno Camelini estromette dal torneo Romano Romani al termine di una partita dai mille risvolti terminata 6-2 4-6 6-0 in favore del primo. Nell’ultimo parziale Romani esce totalmente dal match patendo le fatiche accumulate nei due set precedenti. Clamorosa battaglia tra Enrico Bertolucci e Claudio Marco Cocola conclusasi 0-6 7-6(4) 7-5. Nessuno avrebbe mai potuto ipotizzare un finale simile dopo aver assistito ad un primo parziale senza diritto di replica. Accedono al turno successivo anche Giuseppe Sallusti e Maurizio Cardi, con quest’ultimo vincitore anch’egli in tre set.

Esordio, come detto in fase di presentazione dell’articolo, anche delle donne. La testa di serie numero uno del +40, Natalia Ostroukhova rimedia una stesa di prim’ordine: Michela Pentene le rifila una bicicletta senza storie con la russa che ha dovuto subire la regolarità e la costanza da fondocampo dell’azzurra. Pure l’altra testa di serie, Elisabetta Pulera, esce sconfitta quest’oggi dai campi dell’All Round. Decisamente positiva la prestazione di Giuseppina Venuti, abile a controllare il match ed a liquidarla con un duplice 6-3.

Vi invitiamo vivamente a seguirci giorno per giorno con i resoconti della giornate ricche di risultati e curiosità. L’All Round è ormai sinonimo di divertimento e spettacolo puro.

 

© riproduzione riservata

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *