Tennis Europe, Under 14 Correggio: Avanzano Luca Nardi e Matilde Paoletti

di - 25 Maggio 2016

Matilde Paoletti

Sui campi del Circolo Tennis di Correggio si è disputata la terza giornata valevole per il torneo Under 14 di Tennis Europe, categoria due. Una giornata che ha visto in campo tutti e sedici gli incontri di secondo turno: otto maschili e otto femminili.

Partiamo dal tabellone maschile e dalla testa di serie numero uno, il danese Elmer Mollner che ha battuto Simone Bono per 6-4 6-4. Un Mollner che si muove molto velocemente ed è veramente un avversario duro da battere, perché riesce ad arrivare con anticipo sulle giocate avversarie. Vittoria anche per il francese Leo Raquin, testa dei serie numero otto, che ha sconfitto Luca Castagnola 6-4 2-6 6-2. Due i momenti chiave dell’incontro: sul 5-4 del primo l’azzurro ha fatto tre scelte uguali sbagliate (tre sventagli inside-in) che gli sono costati il primo set e poi sul 2-2 del terzo dove si è giocato un game molto lottato finito nelle mani del transalpino. Continua la corsa di Luca Nardi, testa di serie numero tre, che ha sconfitto il tedesco Max Ans Rehberg per 6-3 6-4: primo set ordinato ed aggressivo dell’azzurro, secondo parziale invece in lotta, con Nardi che è comunque è riuscito a chiudere. Bonaiuti ha ceduto di schianto a Giovanni Mpetshi Perricard con il punteggio di 6-0 6-4: grossa differenza sia fisica che tecnica tra i due con il transalpino che ha messo in mostra tutta la sua fisicità e soprattutto molto bene con il rovescio ad una mano. Nicola Carollo ha dominato Mattia Bernardi, testa di serie numero due, giocando un ottimo match, al contrario del suo avversario, troppo nervoso e disordinato. Il punteggio finale recita 6-2 6-2.

Per quel che concerne il tabellone femminile avanza Matilide Paoletti, testa di serie numero uno, che ha sconfitto la mancina australiana Tina Smith. Una partita in cui la Paoletti non ha giocato benissimo, ma nei momenti importanti l’azzurra è stata molto ordinata ed è stata brava a portare a casa la partita. Elsa Jacquemot, testa di serie numero tre, si è rivelata troppo troppo più forte di Chiara Fornasieri, battuta con il punteggio di 6-2 6-2. Grande partita tra Sara Ziodato e la francese Anaelle Lecerq, testa di serie numero sei: pallate a tutto campo, bella partita dell’azzurra soprattutto nell’atteggiamento che è risultato decisivo: 6-4 7-5 lo score finale. Scilipoti-Mascolo invece è stata una partita altalenante, un set per uno e nel terzo set la Mascolo sul 2-1 ha perso un game lottato e si è disunita diventando molto nervosa. Scilipoti ha mostrato ottimo movimento e fa ben sperare per il futuro. Concludiamo con la canadese Leena Bennetto che ha sconfitto Anita Bertoloni 6-2 6-4. Grande servizio della canadese, l’azzurra non è riuscita a rispondere e ha cominciato a rispondere solo sul 2-6 2-5, palla del 5-5, ma non è bastato.

Domani giornata dedicata interamente ai quarti di finale.

© riproduzione riservata

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *