Tennis Europe, Under 14 Correggio: Sara Ziodato e Matilde Paoletti in finale

di - 27 Maggio 2016

Sara Ziodato

Sono andate in archivio le semifinali del torneo Under 14 di Correggio, valevole per il circuito Tennis Europe categoria 2. Semifinali che hanno sorriso al tricolore italiano per quel che concerne il tabellone femminile mentre nel tabellone maschile l’ultimo nostro rappresentate è uscito di scena. Ma andiamo con ordine.

Partiamo proprio dai ragazzini, con la sconfitta di Luca Nardi, testa di serie numero tre, opposto al numero uno del seeding, il danese Elmer Mollner. L’azzurro è partito abbastanza bene, riuscendo a procurarsi subito tre palle per portarsi sul 2-0. Mollner le ha annullate, ma successivamente si è trovato sotto 1-3 con palla del 4-1 in favore di Nardi. Il quale ha spinto poco con il servizio, è stato poco aggressivo non alzando troppo i ritmi della partita e Mollner a questa velocità riesce benissimo a tenere testa. Sul 4-4 l’allungo decisivo che è costato all’azzurro la prima frazione di gioco conclusasi con il punteggio di 6-4. Nel secondo set Nardi non è riuscito a cambiare marcia e allora Mollner ha preso sempre di più in mano le redini della partita andandola a chiudere con lo score finale di 6-4 6-2. In finale il danese se la vedrà con lo svizzero Dominic Stephan  Stricker, testa di serie numero quattro, capace di battere in due parziale il francese Mehdi Sadaoui per 6-4 6-3. 

Per le ragazzine la finale parlerà tutta italiana: la testa di serie numero uno Matilde Paoletti ha sconfitto la francese Elsa Jacquemot, terza testa di serie, per 6-3 6-2. Il solito avvio davvero impressionante di Matilde che in pochi minuti si è portatao sul 4-0 con palla del 5-0 giocando molto aggressiva. Non è riuscita a sfruttare la palla del 5-0 e da quel momento ha spinto di meno, l’avversaria ne ha approfittato riuscendo ad accorciare, almeno sino al 3-4. E’ stato senza dubbio quello il momento decisivo dell’incontro poiché la Paoletti è rimasta con la testa sulla partita e ha chiuso il primo set per 6-3. Nella seconda frazione di gioco non c’è stata molta partita, con la Jacquemot che è stata travolta come in avvio di contesa e dunque il risultato finale premia abbondantemente l’azzurrina. Paoletti che si troverà di fronte la sua connazionale Sara Ziodato che nella partita più combattuta di giornata ha sconfitto in tre set l’austriaca Daniela Glanzer per 6-3 4-6 6-1. Bravissima l’azzurra a non demoralizzarsi dopo il secondo set perso e a riprendere in mano la partita dominando la frazione decisiva.

Domani giornata conclusiva del torneo con la finale maschile che avrà inizio alle 16:00, mentre quella femminile trenta minuti prima, ovvero alle 15:30.

© riproduzione riservata

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *