Under 16 a Crema, Neumayer domina e Nordby ruba l’occhio

di - 20 Giugno 2017
Lukas Neumayer

In attesa del termine di tutti gli incontri di primo turno, il pubblico del Tennis Club Crema ha scoperto buona parte dei talenti sbarcati in via del Fante per la tredicesima edizione del Trofeo Città di Crema. E ha anche già iniziato a capire quali sono i favoriti per arrivare alle finali di sabato. Nell’elenco non può certo mancare l’austriaco Lukas Neumayer, prima testa di serie e numero 27 delle classifiche under 16 di Tennis Europe, che si è presentato rifilando un doppio 6-2 al bergamasco Andrea Fiorentini. Il quindicenne di Salisburgo ha disputato un match perfetto, giocando dall’inizio alla fine allo stesso livello e mostrando una solidità “da grande”, che non ha permesso all’avversario di infastidirlo particolarmente. Stesso dominio, ma tennis completamente diverso, per il norvegese Lukas Nordby. I due sono coetanei, ma il nordico, nato il giorno di Natale di 15 anni fa, è molto più piccolo e gracile, con la faccia da bambino ma con una manina fatata. L’ha dimostrato nel 6-3 6-1 con cui ha spedito a casa la sesta testa di serie Gilberto Casucci a suon di varietà, con palle corte, soluzioni di tocco e un’ottima copertura della rete. Se vorrà emergere avrà bisogno di qualche centimetro in più, ma in quanto a stile di gioco sa benissimo come farsi apprezzare, ed è già pronto a diventare uno dei beniamini del pubblico. Al secondo turno del tabellone maschile anche tre italiani: Alberto Orso, Jacopo Sottocornola e il sorprendente qualificato Andrea De Berchi, ligure capace di ribaltare con grinta e determinazione un derby iniziato in salita contro Pietro Orlando Fellin, e spuntarla per 1-6 7-6 6-4 dopo tre ore e mezza di battaglia, sotto un sole già caldissimo di prima mattina.

Tutte avanti, invece, le teste di serie del femminile: al successo di lunedì della prima favorita Sofia Rocchetti hanno fatto seguito le vittorie della ceca Marketa Panackova, numero 2 del seeding, e della finalista del 2016 Lisa Pigato, che si è ripresentata a Crema col l’obiettivo di migliorare quanto fatto dodici mesi fa. La prima l’ha spuntata con un doppio 6-3 contro una Sofia Antolini che con un pizzico di fortuna in più sarebbe riuscita a trascinarla al terzo set, mentre la bergamasca ha battuto per 6-3 6-1 Anita Bertolini, e festeggerà il 14esimo compleanno (mercoledì) affrontando al secondo turno Francesca Bottardi, passata per 6-2 6-3 sulla giovane del Tc Crema Giulia Finocchiaro. Avanti anche le altre azzurre Barbara Dessolis, Elisa Andrea Camerano e Anastasia Abbagnato. Mercoledì al Tennis Club Crema si parte alle 10 del mattino, con in programma tutti gli incontri di secondo turno dei due tabelloni, oltre ai quarti di finale dei doppi. Sul Campo Centrale andranno in scena buona parte dei favoriti per il titolo. Nella sessione serale, non prima delle 18 il duello fra la lucky loser Alice Volpe e la croata Katarina Duic Plumtree, alle 19.30 la sfida fra Nordby e De Berchi (ingresso gratuito).

RISULTATI

Singolare maschile. Primo turno: Neumayer (Aut) b. Fiorentini 6-2 6-2, Orso b. Castelletti 6-4 1-6 6-4, Sottocornola b. Liusso 6-1 6-0, Nordby (Nor) b. Casucci 6-3 6-1, De Berchi b. Fellin 1-6 7-6 6-4, Rohrer (Aut) b. Spinetta 6-0 6-0. Da concludere: Felline vs Datei, Todorovic (Srb) vs Biasiolo.

Singolare femminile. Primo turno: Pigato b. Bertolini 6-3 6-1, Dessolis b. Stagno 6-1 6-0, Panackova (Cze) b. Antolini 6-3 6-3, Camerano b. Tschenett (Sui) 6-1 1-6 6-0, Bottardi b. Finocchiaro 6-2 6-3, Abbagnato b. Echeverri 6-2 6-0. Da concludere: Serafini vs Giannakou (Gre).

© riproduzione riservata

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *