Australian Open: La rivincita di Novak Djokovic

di - 30 Gennaio 2015

Novak Djokovic

di Alessandro Nizegorodcew

Novak Djokovic sarà l’avversario di Andy Murray nella finale degli Australian Open 2015. Il serbo ha superato Stan Wawrinka con il punteggio di 7-6 3-6 6-4 4-6 6-0 in un match non particolarmente intenso e spettacolare. Il livello espresso da entrambi i contendenti è apparso inferiore a quello dello scorso anno, quando Wawrinka e Djokovic diedero vita a un incontro epico dalla sorprendente conclusione.

I colpi spettacolari non sono mancati, ma l’intensità non ha rispettato le attese. Giunti al quinto ci si attendeva quanto meno un finale entusiasmante, ma Wawrinka, dopo aver mancato l’occasione in un combattuto primo game, ha lasciato la strada libera al serbo.

Una vittoria di carattere ancor prima (e più) che tennistica, un successo da numero 1 del mondo, contro un avversario che gli ha sempre creato problematiche tecniche e tattiche.

Come lo scorso anno, però, proprio contro lo svizzero Djokovic ha palesato qualche insicurezza di troppo. In vista della finale contro Andy Murray salgono dunque le quotazioni del britannico, sempre sfavorito ma non in maniera così netta.Come ha sentenziato Jacopo Lo Monaco in telecronaca: “se Murray ha visto questa semifinale sicuramente non sarà spaventato…“.

I precedenti tra Djokovic e Murray vedono il serbo avanti 15-8, con un parziale di 4-2 negli Slam e una striscia vincente di 5 match, nel complesso, per il serbo. L’ultima vittoria dello scozzese risale alla finale di Wimbledon 2013, quando Murray si impose nettamente in tre set.

© riproduzione riservata

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *