Brand nella top100 ATP: qualità o quantità?

di - 31 Marzo 2015

Novak Djokovic Uniqlo

di Marco Mazzoni

Moda & tendenze, un ambito “leggero” ma interessante (e seguitissimo) nel mondo del tennis. Ancor più per noi italiani, che storicamente con l’eccellenza delle nostre imprese abbiamo vestito i più grandi campioni nel recente passato. Eravamo leader, imponevamo materiali, qualità, colori ed idee grazie alle visioni dei nostri stilisti e creativi. Purtroppo il declino economico ed industriale del nostro paese non ha risparmiato questo settore, insieme all’ingresso di nuovi player, molto ricchi e sempre più aggressivi.

Restando sull’attualità, segnaliamo un dato curioso. Qual é in questo momento il brand più presente nella top 100 ATP? Ecco qua una breve classifica:

18 – Adidas

14 – Lotto

11 – Lacoste

9 – Nike

7 – Asics

5 – Fila & Sergio Tacchini

E’ tuttavia singolare che Adidas, la marca più presente, non abbia al momento nemmeno un top10 tra i suoi giocatori, avendo perso da pochissimo anche Andy Murray, passato alla new entry Under Armour (azienza tecnica statunitense). Cambio di strategia del colosso tedesco, più “quantità” e testimonial meno “costosi”? Oppure hanno puntato su giovani, per il prossimo ricambio generazionale (Thiem). Invece ben due top10 (Djokovic e Nishikori) sono sponsorizzati da Uniqlo, importante griffe nipponica che ha deciso di sfruttare il glamour del tennis per farsi conoscere nel mondo, affidandosi all’idolo di casa ed al n.1 del serbo. Tendenza seguita da H&M, colosso della moda più giovane e trendy ed oggi sponsor di Berdych, altra azienda senza esperienze precedenti nel tennis. Sempre nella top10 altri casi particolari, come New Balance con Raonic (importante marchio di calzature tecniche), e Yonex (dai materiali ha creato anche una linea fashion).

Tante altre le aziende presenti nella top100: segnaliamo i cinesi di Li-Ning (Cilic), il “galletto” francese Le Coq Sportif, Hydrogen (Bolelli, Brown), e le storiche case italiane Australian (Lorenzi) ed Ellesse. Quest’ultima è tornata con forza nel mondo della racchetta dopo molti anni di assenza, scegliendo come testimonial maschile “il bello” per eccellenza, Feliciano Lopez.

© riproduzione riservata

Un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *