La Top 10 degli Itf Femminili

di - 28 Dicembre 2011


(Kristina Mladenovic)

di Giacomo Bertolini

SI CHIUDE LA STAGIONE ITF 2011: ECCO LA TOP TEN DELLE MIGLIORI UNDER 20

Si conclude questa settimana con gli ultimi tre tornei in calendario la stagione Itf 2011 e quindi anche in questa categoria è tempo di bilanci complessivi. E’ stata sembra ombra di dubbio una grande annata nel campo Itf per le giocatrici più esperte, le veterane, che hanno trovato un’alternativa assai vincente ai tornei Wta. Su tutte hanno brillato Oprandi, Bremond, Keothavong, Amanmuradova e le over 30 Tanasugarn e Date-Krumm, senza dimenticare la francese Foretz-Gacon e la neozelandese Erakovic. Ma dal momento che questa particolare divisione nasce per permettere alle giovani promesse di mettersi in mostra e migliorare la loro classifica in vista degli appuntamenti di livello superiore, abbiamo deciso di stillare quella che, dati alla mano, risulta essere la Top Ten delle migliori tenniste Under 20 del circuito Itf. La nostra graduatoria ha tenuto conto dei titoli vinti e delle finali disputate in tutti i tornei compresi da questa categoria ovvero i 100.000$, i 75.000$, i 50.000$, i 25.000$, fino a quelli meno importanti da montepremi 10.000$.

Qualche volto già noto in mezzo a delle novità assolute, tutte in ogni caso da tenere d’occhio molto attentamente in vista della stagione 2012 ormai alle porte. Classifica dominata dalle annate ’92-’93 anche se molte tenniste ancora più giovani hanno sfiorato l’entrata tra le prime dieci posizioni finali, meritandosi se non altro una menzione d’onore. Hanno infatti impressionato in questa annata tennistica raccogliendo i loro primi risultati importanti l’estone Anette Kontaveit (classe 1995), la russa Daria Salnikova (classe 1994), la croata Donna Vekic (classe 1996), l’ucraina Elina Svitolina (classe 1994) e la bielorussa Ilona Kremen (classe 1994). Dieci tenniste, tutte di nazionalità diverse, alla caccia della corona di “Tennista Under 20” simbolo del 2011…e c’è anche un pezzo d’Italia tra le migliori!.

La classifica e l’analisi delle giovani leve presenti nella graduatoria:

10° POSTO: CRISTINA DINU (Romania) CLASSE 1993:
Apre la classifica delle migliori under 20 una delle tante frecce a disposizione della squadra romena femminile, team competitivo e giovane che ha già portato alla ribalta atlete del calibro di Dulgheru, Cirstea, Niculescu e Begu. Si inserisce in questa serie di giovani promesse anche la diciottenne Cristina Dinu, autrice di un 2011 convincente che l’ha vista disputare ben quattri finali di livello 10.000$, vincendone tre: due volte Antalya in Turchia più il successo casalingo a Bucharest. Finalista anche in Italia nel 10.000 di Pomezia.
Chiude l’anno ad un passo dalle prime 300 Wta.

9° POSTO: MONICA PUIG (Puerto Rico) CLASSE 1993:
Giovane stella portoricana Monica Puig si presenta come una delle scommesse Junior con maggiori prospettive. Ottima per lei la prima metà del 2011 con due finali Slam a livello giovanile (Australian Open e French Open) e per quanto riguarda l’ambito Itf due bellissimi successi di categoria 25.000$ a Surprise e Chiasso. Più in ombra la seconda parte di anno con una ripresa nel mese di novembre che tuttavia non le impedisce di piazzarsi nella top ten delle migliori under 20. Coglie nel mese di maggio il suo best-ranking alla posizione numero 310.

8° POSTO: VERONICA CEPEDE-ROYG (Paraguay) CLASSE 1992:
Annata decisamente positiva per la stellina di Asuncion Veronica Cepede, già inserita nella squadra paraguaiana di Fed Cuo a discapito dei suoi diciannove anni. Per lei vittoria nel 10.000$ di Encarnacion e Buenos Aires, finale a Cordoba e successo nel 25.000 di Santiago, in Cile. Chiude col botto raggiungendo a dicembre il miglior piazzamento alla posizione 231 Wta.

7° POSTO: CHANEL SIMMONDS (Sud Africa) CLASSE 1992:
Nell’anno che ha visto tornare al successo il Sud Africa con la Scheepers in un torneo Wta anche la connazionale Simmonds fa siglare soddisfacenti risultati nella categoria Itf. Determinante per la giovane sudafricana la trasferta asiatica dove ha letteralmente dominato in più di una manifestazione, aggiudicandosi ben due tornei in Korea da 25.000$ (Changwon e Go Yang) e uno in Indonesia, a Jakarta (sempre di livello $25k). Da aggiungere anche la finale egiziana nel 10.000 di Ain Elsokhna. Per la determinata ragazza di Kempton Park il miglior piazzamento in carriera è arrivato proprio nel mese in corso con l’entrata nelle prime 200 alla piazza numero 186.

6° POSTO: ROMANA CAROLINE TABAK (Repubblica Slovacca) CLASSE 1992:
Saliamo ancora in classifica e arriviamo alla sesta classificata di questo 2011 Itf con la rappresentante della Slovacchia Romana Caroline Tabak. Spettacolare annata per la tennista modella di Bratislava che ha impressionato positivamente soprattutto nella seconda parte di stagione con un’escalation di successi consecutivi che le hanno permesso di entrare di diritto in questa speciale chart di Spaziotennis, fermandosi solo al sesto posto. Dopo un inizio blando con il successo nel $10k di Bastad e la finale a Bournemouth la Tabak arrestato la sua scia vincente per qualche mese per poi tornare a colpire a novembre con un tris di successi tutto paraguaiano ad Asuncion (due di categoria $10k e uno di livello $25k). Chiude la sua fortunata stagione con la finale nel 25.000$ di Buenos Aires e il best ranking alla posizione 278.

5° POSTO: NASTASSJA BURNETT (Italia) CLASSE 1992:
Si prosegue fino alle posizioni più alte della classifica ed è proprio a metà, nella top5, che incontriamo la nostra giovane portabandiera di questa graduatoria, ovvero Nastassja Burnett. Diciannove anni e un potenziale invidiabile, Nastassja è stata la promessa femminile italiana dell’anno grazie a una netta scalata in classifica e ad una serie di ottimi risultati in tornei di diverse categorie. Da ricordare il colpaccio della Burnett nel 100.000$ di Poitiers contro la temibile Hradecka, schiantata sulla distanza in tre set. Analizzando il 2011 della Burnett si può facilmente notare come sia stata assolutamente cinica nei momenti decisivi conquistando quattro finali e vincendone altrettante. Primo trionfo a marzo nel 10.000$ di Amiens, poi la doppietta di categoria $25k sulla terra di Monteroni e Madrid, anche se il sigillo più bello resta sicuramente il trofeo del 50.000$ di Olomuc, in Repubblica Ceca dove ha demolito in finale la Birnerova 61 63.
Per la Burnett best-ranking al 210° posto.

4° POSTO: KAROLINA PLISKOVA (Repubblica Ceca) CLASSE 1992:
Si spengono ai piedi del podio le speranze di Karolina Pliskova di guadagnarsi il titolo di miglior under 20 Itf. Brillante in ogni caso l’anno di questa solida atleta ceca, capace di arrivare per cinque volta nell’ultimo atto di un torneo da 25.000$ in questo 2011, aggiudicandosi due coppe. Per la Pliskova bellissimi successi nipponici a Makinohara e Hamanako a cui si vanno a sommare le altrettanto convincenti finali di Prerov, Darmstadt e Bratislava.

IL PODIO:

3° POSTO: TIMEA BABOS (Ungheria) CLASSE 1993
Medaglia di bronzo più che meritata per una delle atlete simbolo di questo 2011 e autentica mina vagante per la stagione a venire.
Sulle orme di Agnes Szavay, Timea Babos si appresta a lasciare i circuiti Itf pronta a cercare fortuna negli appuntamenti Wta a partire dall’anno prossimo. Per lei un anno concreto e vincente, impreziosito da quattro finali, tutte portate a termine positivamente.
Cala quindi il poker la diciottenne Babos cogliendo tre successi a livello $25k quali Atana, Stuttgart-Vahihingen e Helsinki e uno da 50.000$ di montepremi sul cemento canadese di Seguenay a fine ottobre. Anche se non conteggiati nella graduatoria cadetta segnaliamo anche un dominio assoluto nel doppio con la Babos che disputa anche otto finali vincendo in quattro circostanze.
Per la talentuosa ungherese un incremento in classifica sensibile che l’ha portata tra le prime 150 Wta (attualmente è 145esima).

2° POSTO: MICHELLE LARCHER-DE BRITO (Portogallo) CLASSE 1993
Piazza d’onore per un volto già noto rispetto alle altre, vale a dire la baby promessa portoghese Michelle De Brito di cui da anni si evidenzia il grande talento e la grinta in campo. In attesa di un’esplosione a 360 gradi che le possa permettere una frequentazione totali del circuito Wta, la De Brito ha continuato a disputare anche quest’anno gli amati (e fruttuosi) tornei Itf, dominando in più di una circostanza le avversarie meno esperte di lei. In conclusione si può affermare che anche in questo 2011 il tanto atteso boom della portoghese non è ancora del tutto avventuo, nonostante nei tornei Itf (e questa classifica ne è una prova) si dimostri una dei Futuri talenti più completi e ostici in assoluto. Per Michelle due titoli Itf nei $25k di Rancho Santa Fè e Bayamon, ma pesano soprattutto le finali perse negli importanti tornei di Charlestonville (50.000$) e Phoenix (75.000$). Attualmente occupa la posizione numero 142 del mondo.

1° POSTO

MIGLIOR UNDER 20 ITF 2011: KRISTINA MLADENOVIC (Francia) CLASSE 1993

Francia sugli scudi nella speciale classifica di fine 2011 di Spazio Tennis grazie al primo posto della giovane Kristina Mladenovic, atleta transalpina di origini serbe che si è guadagnata, dati alla mano, il titolo di miglior under 20 del circuito Itf in questo 2011.
Per la Mladenovic una corsa in solitaria, visto che la giovane promessa francese, che compirà 19 anni il prossimo 14 maggio, ha letteralmente annientato la concorrenza risultando nettamente superiore nella nostra classifica.
Un 2011 da incorniciare per la talentuosa Kristina che oltre ad entrare per la prima volta tra le prime 150 al mondo si è anche portata a casa 4 titoli in singolare e 6 in doppio, senza trascurare altre finali importanti.
Ma andiamo ad analizzare passo per passo le tappe vincenti di questo 2011 Itf targato Mladenovic.
Inizio col botto per la francese con una convincente doppietta ad inizio febbraio nei tornei su cemento di Sutton e Stoccolma (entrambi da 25.000$) dove la Mladenovic ha fatto fuori in finale rispettivamente Barthel 63 16 62 e Rus 63 64. Piccolo passo falso invece a metà aprile con un ko inatteso nella finale del torneo italiano di San Severo-Foggia (10.000$) per mano della polacca Anna Korzeniak 63 61.

Ripresa immediata in piena estate dove nella finale di un altro appuntamento italiano la Mladenovic ha fatto suo il terzo titolo Itf del 2011. Azzeccata infatti la scelta di scendere in campo nel 25.000$ di Padova dove in rimonta si è aggiudicata la coppa sulla nostra Karin Knapp 36 64 60. Ma è stato senza alcun dubbio il rush finale negli ultimi tornei in programmazione ha regalare a una costante Mladenovic il titolo di miglior under 20 di questa stagione. Spettacolare a tal proposito la finale raggiunta nel 75.000$ di Dubai, negli Emirati Arabi Uniti a dicembre dove ha ceduto solo a una Lertcheewakarn in evidente settimana di gloria per 75 64.

E come a voler siglare la sua superiorità definitiva è arrivata anche la ciliegina sulla torta grazie a una prestazione superlativa nell’ultimo torneo in calendario questa settimana, ovvero l’Itf turco di Ankara indoor dotato di un montepremi di 50.000$.
Per la diciottenne Mladenovic, che si presentava ai nastri di partenza da sesta testa di serie, un’altra settimana di grande tennis che l’ha vista portarsi a casa anche questo trofeo al termine di un’equilibrata finale con la russa Savyniyk, vinta 75 57 61.
Mladenovic adesso alla “prova del nove”: è chiamata infatti a confermare le aspettativa cercando di fare il tanto agognato salto di qualità nel 2012, comiciando a confrontarsi da subito con i primi appuntamenti chiave del circuito Wta. Fare un pò di tifo anche per lei, di fronte a tanto talento e determinazione, è quasi obbligatorio!.

© riproduzione riservata

4 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *