Nick Kyrgios ancora sopra le righe: demolite due racchette nel tunnel per gli spogliatoi (VIDEO)

di - 15 Agosto 2019
Nick Kyrgios - Foto Ray Giubilo

Nick Kyrgios ci ha spesso abituato nei propri match ad atteggiamenti sopra le righe, e l’incontro che lo vedeva opposto a Karen Khachanov nel secondo turno del Masters 1000 Cincinnati (vinto dal russo 6-2 al terzo) non ha ovviamente fatto eccezione. Dopo aver portato a casa il primo set al tie-break, il tennista di Canberra ha subito il ritorno del moscovita, riuscito prima a trascinare la partita al terzo e poi a dominare in lungo ed in largo nel parziale decisivo. La complicità di Nick ha ovviamente giocato un ruolo fondamentale nello svolgimento del match: ne è testimonianza una delle tante frecciate all’arbitro, colpevole a suo dire di far partire troppo celermente lo “shot-clock”, cosa che con altri giocatori spesso non accade: “Trovami un video in cui Rafa (Nadal, ndr) gioca così velocemente e chiudo la bocca per sempre”.

Lo sproloquio, tra sputi e insulti contro il malcapitato arbitro di sedia Fergus Murphy, continua incessante fino alla richiesta da parte dell’australiano di un “Toilette Break”: è qui che Kyrgios, ripreso dalle telecamere nel tunnel che conduce agli spogliatoi, si scaglia dapprima su due racchette per poi fare subito ritorno in campo. Di seguito il video della sfuriata:

© riproduzione riservata

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *