Tc Parioli: Titoli a Semprebon e Marfutina

di - 14 Maggio 2011


(Enrico Semprebon – Foto Petrini)

Il torneo Tennis Europe di grado 3 valido per la categoria under 14 ha vissuto nella giornata di sabato il suo atto conclusivo, in una magnifica e caldissima giornata di sole.

La finale femminile ha offerto un tennis di ottima qualità: le geometrie della mancina svizzera Jill Teichmann contro la solidità della russa Maria Marfutina, ragazza dal gioco semplice e lineare, ma molto continua e regolare.  La russa ha fatto partita di testa dall’inizio alla fine: ha servito per il set sul 53, si è fatta rimontare sul 5 pari, ma non si è scomposta e ha chiuso la prima frazione al dodicesimo gioco. La Teichmann ha cercato di reagire nel secondo set, ma il suo forcing si è rivelato insufficiente per “sfondare” la russa, tenacemente trincerata a fondo campo. La Marfutina dopo alcuni scambi interminabili, si è portata avanti 51, si è un po’ bloccata, complice anche un po’ di emozione, ma ha comunque chiuso 63. Maria viene da Voronez, un centro minerario sulle rive del Don, ma da 3 anni vive e si allena a Bratislava, dove è seguita dalla ex pro slovacca Jeanette Husarova, già campionessa di Fed Cup. La forza mentale, il fisico potente, la tecnica pulita in tutti i fondamentali possono portarla lontano.

Nella finale maschile Marco Mosciatti non è riuscito a scardinare la solidità del veneto Enrico Semprebon,  ragazzo dal grande temperamento agonistico e autentico specialista della difesa. Dopo un avvio equilibrato Mosciatti, forse un po’ teso, ha iniziato a sbagliare troppo, anche perché per chiudere i punti era costretto a prendere rischi eccessivi. Inevitabile il 62 62 finale.  Mosciatti ha comunque confermato le sue doti: un magnifico senso del tempo, ottime geometrie e mano molto sensibile, anche se sulla terra rossa a questi livelli manca ancora della necessaria potenza. Potrà crescere moltissimo con lo sviluppo fisico.

Il vincitore Semprebon è davvero un prospetto interessante:  notevole personalità in campo, ricorda moltissimo il francese Gael Monfils, sia per l’aspetto fisico, sia per lo stile di gioco, da contrattaccante puro. Va seguito con grande attenzione.

Durante la cerimonia di premiazione, il presidente Maurizio Romeo ha tenuto a ribadire l’impegno con cui il Circolo Tennis Parioli, tra l’altro vincitore del premio FIT per il 2010, sostiene una politica mirata alla crescita dei giovani, lavorando per il futuro del nostro movimento. Romeo ha anche anticipato che presto potrebbero esserci novità importanti sul fronte della modernizzazione degli impianti del circolo.

(Comunicato Stampa Tc Parioli)

Straordinario successo per la seconda edizione del Torneo Internazionale under 14 “Frimm”. A conclusione di una settimana in cui si sono potuti ammirare gare di altissimo livello tecnico si sono disputate questa mattina le finali dei singolari maschile e femminile, aiutati da una splendida giornata di sole Enrico Semprebon e Maria Mafutina sono saliti sul podio più alto battendo rispettivamente Marco Mosciatti, numero 1 del seeding, e Jil Belen Teichmann numero 5 del seeding. Nel derby azzurro, il veneto Semprebon, che in semifinale ha eliminato l’atleta di casa Gian Marco Moroni, ha superato con un doppio 6/2 il favorito Mosciatti; partita bellissima con ripetuti cambi di fronte, eccezionale per intensità di gioco e colpi, che ha evidenziato ancora una volta quanto di buono visto durante il torneo e le enormi potenzialità tecniche dei due atleti. Nel Femminile la russa Marfutina , numero 2 del seeding, ha battuto la svizzera Teichmann con il penteggio di 7/5 6/3, portando a conclusione la gara senza grossi rischi con un gioco dinamico e di qualità.


(Maria Marfutina – Foto Petrini)

Al termine delle gare si è proceduto con la cerimonia di premiazione: presenti per il Tennis Club Parioli, il Presidente Maurizio Romeo, la vicepresidente Rossana Ridolfi Letta, il Direttore sportivo Zibi Boniek, il Direttore del Torneo Vittorio Magnelli ed ospite d’eccezione l’atleta ungherese del TC Parioli Greta Arn reduce dall’eliminazione ad opera di Na li ai quarti di finale degli Internazionali d’Italia del Foro Italico; ed ancora il Presidente della Frimm Holding, main sponsor del Torneo, Roberto Barbato.

Si sono appena concluse le finali dei doppi maschile e femminile del Torneo Internazionale under 14 “Frimm”. Vittoria a Gian Marco Moroni e Dmitry Shatalin che hanno battuto in tre set, 2/6 6/3 10/3, Ferruccio Cuomo e Andrea Pellegrino. Nel tabellone femminile vittoria a Costanza Pera e Fanny Stollar che hanno superato Isabella Bizzo e Francesca Bonometti in tre set, 6/2 4/6 10/4.

© riproduzione riservata

9 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *