Torneo Open “Città di Viareggio”: Avanti Marrai e Prader

di - 5 Giugno 2015

Patrick Prader

di Luca Fiorino (@LucaFiorino24)

E’ entrata nelle fasi più calde ed interessanti la seconda edizione del Torneo Open  “Città di Viareggio – Trofeo Assigenia-Policar Group Spa” presso i  campi in terra rossa del Tennis Italia di Viareggio. La scorsa settimana vi abbiamo raccontato quanto successo in campo femminile con la splendida vittoria di Anastasia Grymalska, da oggi sino a domenica vi aggiorneremo invece per tutto ciò che riguarderà il torneo maschile. Ieri si sono disputati infatti i match di ottavi di finale con l’ingresso in tabellone dei protagonisti più attesi.

Una giornata ricca di tanto tennis e spettacolo. Il programma è iniziato alle ore 15:00, orario scelto per cercare di far patire il meno possibile il caldo agli atleti e alla gente accorsa numerosa al circolo. Nella piccola bomboniera del Tennis Italia di Viareggio, ad aprire le danze sono stati gli incontri che hanno visto opposti Lorenzo Papasidero contro Davide Galoppini e Patrick Prader contro Alessandro Luisi. Nel primo match da registrare la vittoria del pisano per via del ritiro di Galoppini sul punteggio di 3-6 7-5. Nell’altro incontro svoltosi in contemporanea si è assistito ad una vera e propria girandola di emozioni. Trionfo per il bolzanino qualificatosi lo scorso mese al torneo di pre-qualificazioni degli Internazionali BNL d’Italia in una partita serrata e lottatissima terminata 7-6 3-6 7-6 il cui tie break del terzo parziale è finito addirittura 13 punti ad 11 in suo favore.

Incontro molto combattuto anche quello tra Andrea VavassoriDaniele Capecchi. Dopo il primo set conclusosi 7-5 in favore del primo, Capecchi è rientrato subito in gara infilando un pesante 6-2 nel secondo parziale dando l’illusione di poter portare tranquillamente a casa il match. Grandissima la reazione di Vavassori che nel terzo e decisivo set impartisce lo stesso risultato al giovane toscano numero 805 del ranking mondiale. Ad aspettarlo ai quarti di finale ci sarà Emanuele Molina che approfitta del forfait di Adelchi Virgili.

Un’altra partita all’insegna dell’equilibrio è stata quella tra Antonio Campo e Matteo Fago. Il tennista siciliano ha dato prova di buone qualità, specialmente con il diritto. Dopo il primo set terminato 7-5 in suo favore, Campo ha dovuto subire il ritorno del tennista di Ceprano, anch’egli come Prader qualificatosi a maggio alle pre-qualificazioni degli Internazionali BNL d’Italia, a testimonianza dell’ottimo livello dell’Open. Nel terzo e decisivo set a spuntarla sarà però il giocatore classe 1993 che si aggiudicherà i quarti di finale con il punteggio di 7-5 3-6 6-4. Contemporaneamente l’idolo di casa, Matteo Marrai, ha regolato Lorenzo Abbruciati con un duplice 6-3, dimostrando un discreto stato di forma e una voglia matta di riconfermarsi dopo il successo dello scorso anno.

Nell’incontro serale trionfa a sorpresa, almeno sulla carta, Giacomo Oradini contro uno dei favoriti per la vittoria finale, Davide Della Tommasina. Ottimo match giocato da “Jack”, che ha dominato l’avversario con il classico schema servizio e dritto. Non particolarmente in giornata invece il tennista di Massa che, dopo un primo set in cui è riuscito a tenere testa ad Oradini, ha dovuto poi cedere abbastanza agevolmente l’incontro. Splendida vittoria per 6-4 6-2 di “Jack” sulla testa di serie numero 4. Infine, l’ultimo a qualificarsi per i quarti di finale di oggi è stato Pietro Fanucci che ha estromesso dal torneo Cristian Camillo Rodriguez Sanchez vincendo in rimonta 5-7 6-3 6-1.

Oggi in programma a partire dalle ore 12:00 i match di quarti di finale. Anche oggi siamo sicuri che a Viareggio le sorprese e il divertimento non mancheranno di certo.

 

© riproduzione riservata

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *