Serie A1, Ceriano ko 3-1 a Prato

di - 30 Ottobre 2017
La formazione con la quale Ceriano ha affrontato la trasferta a Prato

Non è Prato il campo dove cercar punti. Eppure contro le campionesse italiane in carica, sfida proibitiva, le ragazze del Ct Ceriano sono riuscite a non perdere il sorriso. Sui campi in terra rossa del circolo pratense, in un pomeriggio quasi primaverile che ha permesso di giocare all’aperto, la squadra capitanata da Marcella Campana si è presentata da fanalino di coda del girone, ma con tutte le intenzioni di regalare sorprese. Senza Alice Moroni, ancora alle prese con un problema al polso, Ceriano si è affidata alla talentuosa giocatrice svizzera Conny Perrin, numero 194 della classifica mondiale Wta, al suo esordio con la casacca brianzola, oltre a Gloria Stuani ed Eleonora Leva. Nel primo match di giornata, la Stuani affronta una giocatrice di livello come Gaia Sanesi, brava a far valere subito la maggior esperienza. La 25enne fiorentina non ha difficoltà a portare il primo punto per le padrone di casa. Poi è la volta di due giovanissime: Eleonora Leva per il CTC e Lisa Piccinetti per Prato, entrambe sono poco più che sedicenni. La tennista di Montepulciano domina il match e fissa il punteggio conclusivo sul 6-1 6-0. Così il Tc Prato si trova subito a un passo dal match-point, ma ecco che Conny Perrin, reduce dal successo nel torneo Itf da 25 mila dollari di Lagos (Nigeria), riaccende le speranze di Ceriano con uno spettacolare 6-4 6-3 nei confronti di Maria Elena Camerin. In poco più di un’ora e mezza, la svizzera mette in mostra tutto il suo repertorio. Nella sfida decisiva, però, vince l’esperienza di un duo collaudato come quello toscano formato da Maria Elena Camerin e Lisa Piccinetti, rispettivamente coach e allieva: 6-4 6-3 su Perrin/Stuani.

Il Tc Prato supera così il Ct Ceriano per 3-1, ma la formazione brianzola torna dalla trasferta toscana con tanta fiducia in più. E senza perdere il sorriso. La classifica è corta e il girone molto equilibrato, anche in virtù del netto successo di Faenza contro lo Sporting Stampa Torino nell’altro match del secondo raggruppamento. “Conny ha giocato alla grande e anche Eleonora ha combattuto molto contro la Piccinetti – ha detto la capitana Marcella Campana -. Peccato, forse avremmo potuto fare qualcosa in più nel doppio, ma onestamente loro si conoscevamo benissimo e questo ha fatto la differenza”. Il girone di andata si chiude con il Ct Ceriano ancora fermo a zero punti, ma con le quotazioni in deciso rialzo dopo gli ultimi due incontri. Domenica 5 novembre sui campi veloci del Centro Robur Saronno arriverà Faenza, autentica rivelazione del girone. “Sono una corazzata – aggiunge Marcella -: giocatrici molto forti e grandi amiche fuori dal campo. All’andata ci hanno battute nettamente, ma ogni sfida è diversa dall’altra e noi daremo il massimo come sempre”. Il campionato di Ceriano (ri)comincia domenica prossima.

RISULTATI

TC Prato – Club Tennis Ceriano 3-1

Gaia Sanesi (P) b. Gloria Stuani (C) 6-0 6-0

Lisa Piccinetti (P) b. Eleonora Leva 6-1 6-0

Conny Perrin (C) b. Maria Elena Camerin (P) 6-4 6-3

Maria Elena Camerin/Lisa Piccinetti (P) b. Conny Perrin/Gloria Stuani (C) 6-4 6-3

CLASSIFICA GIRONE 2

C.A. Faenza Sezione Tennis Gaudenzi 7 punti (10-2)

Tennis Club Prato 7 punti (8-4)

Circolo della Stampa Sporting Torino 3 punti (4-8)

Club Tennis Ceriano 0 punti (2-10)

Tra parentesi il bilancio vittorie-sconfitte.

© riproduzione riservata

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *