Serie A1, Crema espugna Bassano: è 5-1

di - 19 Ottobre 2015

Matteo Donati

Così doveva andare e così è andata. Dopo l’amaro 3-3 della prima giornata contro i campioni d’Italia del Circolo Canottieri Aniene (Roma), ecco il segnale di forza del Tennis Club Crema, che ha strappato tre punti preziosissimi nella trasferta vicentina a Bassano del Grappa. Sui campi in terra battuta della Società Tennis Bassano è finita 5-1 per i cremaschi, sotto dopo il primo singolare ma poi capaci di infilare una striscia di cinque successi consecutivi. Un filotto che è valso la prima vittoria stagionale. Grandi protagonisti Adrian Ungur, il neo-acquisto Matteo Donati e la bandiera del club Nicola Remedi, tutti a segno sia in singolare che in doppio. Pochi istanti dopo la sconfitta di Filippo Mora contro Tommaso Gabrieli, passato 6-2 6-3, è arrivato l’1-1 siglato da Remedi, a segno 6-2 6-4 su Matteo Baldi. Poi è stato Crema-show. Donati (grande assente nella prima giornata) ha lasciato solamente tre game a Francesco Salviato, mentre il numero uno Adrian Ungur ha rimontato un set di svantaggio a Marco Bortolotti, pareggiando i conti prima di dilagare nel parziale decisivo, sino al 2-6 6-2 6-1 che ha regalato il 3-1 al Tc Crema. A quel punto zero rischi: il capitano Armando Zanotti ha deciso di schierare il doppio più forte, con i due Top 200 Atp Ungur e Donati uno a fianco all’altro, ed è stata la mossa giusta. I due hanno firmato il successo battendo 6-4 6-2 Bortolotti/Gabrieli, e poi hanno applaudito anche l’ottima vittoria di Remedi e Alessandro Coppini, a segno su Baldi/Salviato. Dopo aver vinto un delicato primo set e perso rapidamente il secondo, la coppia lombarda è tornata a far valere la propria superiorità nel long tie-break finale, chiudendo i conti per 7-6 1-6 10/5.

“Contro Bassano non avevamo mai vinto – commenta a caldo il capitano Armando Zanotti – e siamo quindi doppiamente felici per avercela fatta in trasferta. Era il risultato che ci aspettavamo, e anche se non è stata una sfida facilissima l’abbiamo raggiunto. I ragazzi hanno giocato benissimo, dopo il 3-3 della prima giornata eravamo particolarmente determinati per andare a prenderci il successo”. Ottimo l’esordio in squadra di Matteo Donati, alla prima assoluta tra le fila dei cremaschi. “Matteo – prosegue il capitano – si è dimostrato un ragazzo splendido e un grande professionista. Ha legato subito con gli altri ragazzi, e anche nel doppio con Ungur ha subito trovato il giusto affiatamento”. La formazione lombarda si mantiene dunque in vetta al Girone 2, a pari punti con i romani del Circolo Canottieri Aniene, a segno in casa contro il Ct Maglie. Proprio i leccesi ospiteranno la formazione cremasca la prossima domenica, per l’ultima sfida del turno d’andata. “Speriamo di essere al completo – chiosa Zanotti – per andare in Puglia con il solo obiettivo di vincere”. Sarebbe un risultato dal valore inestimabile, per mantenersi al comando e continuare a sognare in grande.

RISULTATI, seconda giornata Girone 2

Società Tennis Bassano – Tennis Club Crema 1-5

Gabrieli (B) b. Mora (C) 6-2 6-3, Remedi (C) b. Baldi (B) 6-2 6-4, Donati (C) b. Salviato (B) 6-3 6-0, Ungur (C) b. Bortolotti (B) 2-6 6-2 6-1, Donati/Ungur (C) b. Bortolotti/Gabrieli (B) 6-4 6-2, Coppini/Remedi (C) b. Baldi/Salviato (B) 7-6 1-6 10/5.

© riproduzione riservata

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *