Serie A1, il Ct Ceriano punta tutto sul play-out

di - 20 Novembre 2017
Il nucleo italiano del team di Ceriano Laghetto (foto Anastasio)

Finisce il girone, ma non la stagione del Ct Ceriano. Anzi, adesso si entra nella fase decisiva e più delicata, con il turno di play-out che opporrà alla formazione brianzola le piemontesi del Tennis Beinasco. Ci si gioca la salvezza. Primo incontro in programma domenica 26 novembre sui campi di Saronno, mentre il ritorno si giocherà a Beinasco. L’ultimo turno del girone 2 invece non ha regalato sorprese, con Faenza che si conferma prima forza del raggruppamento infliggendo un netto 4-0 allo Sporting Stampa di Torino e il successo delle campionesse d’Italia di Prato in casa del Ct Ceriano per 3-1. Ancora orfane di Alice Moroni e senza Anne Schaefer e Conny Perrin, la capitana Marcella Campana ha varato la “linea verde” facendo esordire anche Alessia Anastasio per una formazione tutta under 16 di fronte al team campione d’Italia in carica. Se l’esito del confronto è stato praticamente scontato, qualche indicazione positiva è arrivata da Eleonora Leva, che ha strappato tre giochi ed è riuscita talvolta a impensierire una giocatrice del calibro di Maria Elena Camerin. Da un lato Ceriano non aveva più nulla da chiedere a questa fase a gironi, mentre Prato doveva vincere per evitare il rischio sorpasso in extremis da parte dello Sporting Stampa Torino. Pericolo che, nei fatti, non c’è mai stato considerato anche il rotondo 4-0 inflitto dalla compagine faentina alle piemontesi. Ma per non sbagliare, le toscane si sono presentate al gran completo sui campi del Robur Saronno e hanno dominato. Corinna Dentoni ha superato Gloria Stuani con un doppio 6-0; stesso punteggio anche per Lucrezia Stefanini con Alessia Anastasio, mentre nel doppio Ceriano ha approfittato del ritiro precauzionale delle pratesi in ottica semifinali.

“Domenica in casa contro il Tennis Beinasco sarà molto dura – ha detto il presidente del club brianzolo Severino Rocco -, ma non partiamo certo sconfitti. C’è ancora la possibilità di salvare la stagione e restare in Serie A1 e onestamente me lo auguro proprio per queste ragazze e per tutto lo staff. Abbiamo costruito una squadra che, sulla carta, poteva essere competitiva ai massimi livelli e per tanti motivi non ci siamo riusciti. Gli infortuni hanno pesato parecchio. È stata una stagione sfortunata, ma non è ancora detta l’ultima parola”. C’è dunque fiducia, dalle parti di Ceriano, come conferma anche la capitana Marcella Campana: “Adesso daremo tutto nel doppio confronto con Beinasco. Speriamo di riuscire a recuperare Alice Moroni; loro possono contare su giocatrici in gran forma come Federica Di Sarra, ma noi dobbiamo mettere in campo tutto quello che abbiamo per provare a salvarci”. Insomma, la stagione di Ceriano comincia domenica prossima.

RISULTATI

Club Tennis Ceriano – Tennis Club Prato 1-3

Corinna Dentoni (P) b. Gloria Stuani (C) 6-0 6-0

Lucrezia Stefanini (P) b. Alessia Anastasio (C) 6-0 6-0

Maria Elena Camerin (P) b. Eleonora Leva (C) 6-2 6-1

Gloria Stuani/Eleonora Leva (C) b. Lucrezia Stefanini/Asia Serafini (P) 2-2 rit.

CLASSIFICA GIRONE 2

C.A. Faenza Sezione Tennis Gaudenzi 16 punti (21-3)

Tennis Club Prato 11 punti (14-10)

Circolo della Stampa Sporting Torino 7 punti (10-14)

Club Tennis Ceriano 0 punti (3-21)

© riproduzione riservata

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *