Elena Pellegrini: “L’avventura negli Stati Uniti prosegue a gonfie vele”

di - 22 Giugno 2019
Elena Pellegrini

Il sogno di Elena Pellegrini prosegue. La livornese, classe 1997, è volata negli Stati Uniti per continuare a giocare a tennis e laurearsi in Matematica ed Economia. Con il Senior Year alle porte ed i numerosi impegni a livello universitario, ci ha raccontato le emozioni di questa fantastica esperienza, a partire dalla sua routine al Trinity College di Hartford (Connecticut). “Sono felicissima di come stiano andando le cose. L’atmosfera è fantastica e ricca di stimoli. In inverno si studia al mattino e ci sia allena un paio d’ore nel pomeriggio, mentre nel weekend si giocano i tornei. Da fine ottobre ci alleniamo in questo modo: tre giorni di “lifting” e tre giorni con la squadra. Poi c’è una piccola pausa e a gennaio si riprende. Quest’anno abbiamo approfittato dello Spring Break per recarci una settimana in California e disputare diverse partite di allenamento con le squadre della regione, quindi siamo tornate in Connecticut dove ha avuto il via la stagione vera e propria. Giochiamo soprattutto nel weekend perchè si fa di tutto per non saltare le lezioni. La formazione è alla base di tutto”.

La giovane toscana si è poi soffermata sulle differenze tra il sistema americano e quello italiano. “Qui si studia tantissimo, i professori fanno molte lezioni e anche gli esami sono più complessi. Allo stesso tempo, però, i docenti sono più disponibili ad aiutarci. Quest’anno, ad esempio, per un progetto di econometria decisamente complicato, abbiamo lavorato anche il sabato e la domenica. Tengono tantissimo al nostro percorso e questo mi fa un immenso piacere“. Inevitabile una considerazione sul tennis, una delle sue più grandi passioni. “La cosa che mi è piaciuta sin da subito qui al Trinity è l’averci dato grandi responsabilità di gestione. L’allenatrice ha specificato che ci avrebbe aiutato a crescere e a migliorare, ma anche che avremmo dovuto darci le “nostre” regole. Lo sport è importante, però lo studio viene sempre prima. Questo è il messaggio”.

Trinity College - Hartford

Fra presente è futuro: è tempo di Senior Year. “Voglio prendere una doppia laurea, in Economia e in Matematica. Le soddisfazioni dal punto di vista accademico non mancano. Ho avuto modo di scrivere una ricerca anche grazie ad una media voti molto alta ed è stato bello avere la possibilità di incontrare e confrontarmi con due professori di Harvard e della University of Massachussets, a cui ho esplicato la mia volontà di prendere un Dottorato in Economia. Presto incontrerò un professore e parleremo della tesi del Senior Year, con la speranza che un giorno possa essere pubblicata. Nell’ultimo semestre non sono mancate gioie anche dal punto di vista tennistico. Il nostro college è nella NESCAC Conference, precisamente nella Conference delle Little Ivies. Abbiamo vissuto insieme partite avvincenti e complicate, affrontando squadre del calibro di Wesleyan, i futuri campioni nazionali. Anche la prima esperienza in doppio è stata fantastica”.

Per concludere Elena ha voluto porre l’attenzione sull’aspetto sociale e sulle possibilità che il Trinity College offre agli studenti. “Le cose da fare qui al College sono tantissime. In estate, ad esempio, viviamo l’esperienza dei “summer trips”. Quest’anno siamo andati a New York per visitare la città, i musei e tutto ciò che un luogo come La Grande Mela ha da offrire. Poi ci sono cene ed eventi accademici, utili per crescere e conoscere nuove persone. Inoltre all’interno dell’Università abbiamo un cinema, in cui ogni settimana vengono proposti film nuovi ed interessanti. Sono contenta perchè tutte le strutture sono fantastiche ed essere in un College di tale importanza è per me motivo d’orgoglio, anche in prospettiva futura. Nel 2019 ho lavorato anche in una biblioteca di manoscritti e libri antichi ed è stata una nuova, magnifica esperienza. Questa è la mia strada e mi auguro continui tutto nel migliore dei modi”.

© riproduzione riservata

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *