Amanda Gesualdi presenta il nuovo libro ‘Emotions’

di - 9 Febbraio 2016

Amanda Gesualdi

Dopo ‘L’atleta Zen’ e ‘Tennis Olistico’, ecco ‘Emotions’, il terzo libro a tema sportivo di Amanda Gesualdi. La coach rozzanese l’ha presentato lo scorso fine settimana nella splendida cornice di Villa Castelbarco a Imbersago (Lecco), con un pranzo-evento su invito, che ha raccolto numerose partecipazioni. “È stata un’esperienza bella e molto interessante – ha raccontato l’autrice – e non è un caso che sia stata scelta una presentazione a porte chiuse. Ho preferito condividere questo ultimo progetto soprattutto con amici, atleti e genitori: le persone con cui passo la maggior parte del tempo”. L’evento ha avuto una durata di mezz’ora, ma non è stata la classica presentazione a mo’ di conferenza, bensì ha puntato molto sull’impatto emotivo. “Ho deciso – prosegue Amanda – di proiettare delle immagini che rievocassero cose ben precise, così da colpire l’attenzione del pubblico”. Ne è uscita un’occasione piacevole di confronto e crescita, molto apprezzata dai presenti. Nel complesso il volume, disponibile su ordinazione in tutte le librerie del gruppo Feltrinelli, si divide in tre parti: la prima scientifica, con le tante teorie formulate negli anni sulle emozioni, la seconda psicologica, e la terza dedicata invece alla psicologia nel mondo dello sport, con un mix fra scienza e psicologia. “Consiglierei questo libro agli insegnanti sportivi, anche se ci sono delle parti che vanno benissimo anche per gli atleti e i ragazzi. Credo sia perfetto per chiunque voglia farsi un viaggio attraverso le emozioni, con tutte le teorie che le riguardano”.

Tornando al tennis giocato, a Rozzano sono in arrivo settimane ricche di appuntamenti, tra cui anche il neonato Open maschile da 500€ di montepremi, in programma negli ultimi due fine settimana di febbraio: sabato 20 e domenica 21, sabato 27 e domenica 28. Il torneo è nato non solo per portare sempre più tennis maschile a Rozzano, ma anche per dare la possibilità di fare esperienza ai tanti giovani di terza categoria che si allenano al club. L’appuntamento Open farà da antipasto a un marzo a tutto tennis: nel primo week-end i tornei dell’Università Bocconi, alla Training Team per il terzo anno consecutivo, e successivamente l’inizio dei campionati del Cus, con in gara tutti gli atenei del milanese. Sabato 12 e domenica 13 è in programma un rodeo Open femminile, con 1.000€ in palio e l’obiettivo di attirare il solito parterre importante di giocatrici. La settimana seguente, invece, Tennis Olistico sarà a Caserta per il convegno dei maestri Uisp (Unione Italiana Sport per Tutti, ndr), dove sono previsti anche degli ospiti d’eccezione. “Verrà data grande importanza alla professionalità femminile nel tennis – sottolinea la Gesualdi – quindi non potevamo mancare”. E poi, dopo lo stop per Pasqua, da aprile il via a tutti i campionati: under, over, serie C femminile e serie D1 maschile, le ultime due con ambizioni di promozione. E poi ancora un torneo primaverile con racchette di legno, i primi tornei nazionali dell’atleta di wheelchair Sabrina Fidaleo e quelli Itf di Sara Marcionni, il cui anno da ‘pro’ inizierà con due appuntamenti da 10 mila dollari in Francia. Insomma, sarà la solita, splendida primavera di fuoco.

© riproduzione riservata

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *