Crema vince il girone e sogna la Serie A2

di - 26 Maggio 2016

Nicola Remedi

Nel 2015 ci si è messa la sfortuna, che ha obbligato il Tennis Club Crema a un ingeneroso play-out per rimanere in Serie B, ma appena dodici mesi dopo è arrivata la rivincita. La stessa squadra che lottò per salvarsi, stavolta è pronta a combattere col sogno promozione, dopo aver chiuso al comando il Girone 4, con una sola sconfitta a fronte di ben cinque vittorie. L’ultima la scorsa domenica, sui campi di quella Società Tennis Bassano del Grappa che, come Crema, conta anche su una squadra in Serie A1, e nel 2013 fu addirittura avversaria di una semifinale scudetto. Allora vinsero i vicentini, poi campioni d’Italia, stavolta ha avuto la meglio Crema, con un 4-2 costruito nei singolari e cementato col doppio, come ormai prassi in quasi tutti gli impegni dei cremaschi. In singolare ha perso il numero uno Davide Melchiorre, battuto 6-4 6-2 dal mancino Tommaso Gabrieli, ma a rendere ininfluente la sua sconfitta ci hanno pensato i compagni: Nicola Remedi, Mattia Frinzi e Alessandro Coppini. Il primo ha sconfitto per 7-5 7-6 Matteo Baldi, la new entry del team ha battuto per 6-3 6-4 Luigi Zitarosa, mentre Coppini l’ha spuntata in scioltezza su Cesare Gabrieli, domato 6-3 6-1. E dopo il 3-1 dei singolari, ha chiuso i conti la coppia Remedi/Coppini, passata 6-3 4-6 6-2 su Baldi/Zitarosa, per firmare l’ultima vittoria della regular season. Alla seconda fase del campionato accedono 24 squadre, le prime tre di ogni girone, ma Crema – essendo fra le 8 prime classificate – partirà direttamente dal secondo turno. Significa che il team sarà a riposo domenica 29, quando tutte le seconde e le terze classificate si contenderanno un posto al round decisivo, e tornerà in campo per affrontare la vincitrice della sfida fra Circolo Tennis Cesena e Sporting Eur Roma, con formula di andata e ritorno. Domenica 5 giugno il primo incontro, il 12 quello decisivo a Crema. “Ora che siamo arrivati qui – ha detto il capitano Nicola Remedi – puntiamo chiaramente alla promozione. Se anche non dovessimo farcela non sarebbe un dramma, visto che l’obiettivo iniziale era quello di rimanere in Serie B, ma crediamo di avere discrete chance di vittoria. Non sarà facile in ogni caso, indipendentemente da chi ci troveremo di fronte, però siamo pronti per giocarcela fino in fondo”. Col sogno di avvicinare ancora un po’ il dream team della A1.

RISULTATI – Tennis Club Crema b. Società Tennis Bassano 4-2

T. Gabrieli (B) b. Melchiorre (C) 6-4 6-2, Remedi (C) b. Baldi (B) 7-5 7-6, Frinzi (C) b. Zitarosa (B) 6-3 6-4, Coppini (C) b. C. Gabrieli (B) 6-3 6-1, Remedi/Coppini (C) b. Baldi/Zitarosa (B) 6-3 4-6 6-2, Gabrieli/Gabrieli (B) b. Mora/Frinzi (C) 6-4 6-0.

© riproduzione riservata

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *