Forza e Costanza e Tc Brescia portano a Roma

di - 23 Gennaio 2016

Tennis Forza e Costanza Brescia

Lo staff del Tennis Forza e Costanza aveva promesso una succulenta novità per il 2016, e ora l’ha svelata. In primavera il club bresciano, in collaborazione col Tennis Club Brescia, inaugurerà la stagione dei tornei ospitando uno degli Open BNL di pre-qualificazione agli Internazionali d’Italia di maggio. Quella delle “pre-quali” è un’iniziativa lanciata nel 2011 dalla Federazione Italiana Tennis, e che anno dopo anno ha riscosso sempre maggiore successo, sino ad accogliere oltre 6.000 giocatori nella passata stagione, dai quarta categoria ai professionisti. Già, perché la vera notizia è proprio questa: i tornei sono aperti a tutti, non classificati compresi, e chiunque può cullare il sogno di arrivare fino a uno degli appuntamenti ‘clou’ del mondo tennistico. La formula è semplice: i vincitori degli eventi di pre-qualificazione (25 in tutta Italia) si guadagnano l’accesso a un secondo torneo, che si giocherà sui campi del Foro Italico alla vigilia degli Internazionali, con in palio alcune wild card per il torneo vero e proprio: Masters 1000 fra gli uomini e Wta Premier Five fra le donne. Significa che coloro che alzeranno al cielo il trofeo a Brescia, un mese più tardi potrebbero addirittura trovarsi sul Campo Centrale, con Novak Djokovic o Serena Williams dall’altra parte della rete. Difficile, sì. Ma non impossibile. L’appuntamento bresciano, aperto a uomini e donne, andrà in scena dal 14 al 24 aprile nelle due sedi del Forza e Costanza (Castello e via Signorini) e sui campi del Tc Brescia. Si tratta di uno degli unici due eventi della Lombardia: l’altro si conclude la settimana precedente al Quanta Club di Milano.

La richiesta di organizzare l’evento a Brescia è arrivata addirittura dal presidente della Fit, Angelo Binaghi, che ha lanciato la proposta al vecchio compagno di doppio Alberto Paris, trovando un responso positivo. “Siamo onorati di poter organizzare un evento simile – ha detto Paris, responsabile tecnico del Forza e Costanza – perché darà lustro non solo ai due circoli coinvolti, ma anche a tutta la provincia”. La novità, presentata dalla Fit nella giornata di ieri, è che da quest’anno ogni torneo di pre-qualificazione avrà un corposo montepremi: 10.000 euro per il singolare maschile e 8.000 per il singolare femminile. Al li là della pura questione economica, premi di tale portata garantiscono un campo di partecipazione importante, e potrebbero portare a Brescia vari giocatori di spessore del panorama nazionale. Scorrendo la lista dei vincitori dei tornei del 2015 ci sono addirittura degli ex top 100 della classifica mondiale, come Di Mauro, Galvani e Camerin, ragion per cui è lecito attendersi tornei interessanti, nei numeri (spesso elevatissimi) e nel livello dei partecipanti. “Sarà un’organizzazione impegnativa sotto tutti i punti di vista – la chiosa finale di Anna Capuzzi Beltrami, presidente del Forza e Costanza – ma siamo ben strutturati e certi di poter regalare alla città un’altra decina di giorni di ottimo tennis”.

© riproduzione riservata

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *