I ‘pro’ del Tc Crema valgono il… doppio

di - 15 Marzo 2016

Claudio Fortuna

Non è ancora arrivato il primo successo in singolare, ma certo non si può dire che il nuovo progetto ‘pro’ del Tennis Club Crema non sia foriero di soddisfazioni. A poco più di due mesi dal via della stagione 2016, la bacheca di via del Fante conta già tre titoli di doppio a livello Futures, e la bella notizia è che ci hanno messo lo zampino tutti i tre giocatori professionisti allenati da Giuseppe ‘Beppe’ Menga: Laurynas Grigelis, Claudio Fortuna e Riccardo Sinicropi. I primi due ce l’hanno fatta in coppia, sbancando per due settimane consecutive il Futures da 10mila dollari di Sharm El Sheikh (Egitto), sul cemento di Soho Square. Nella prima trasferta stagionale del team, il lituano cresciuto in provincia di Bergamo e il siciliano emigrato in Lombardia per seguire le ‘cure’ di coach Menga, hanno dimostrato che l’amicizia e l’affiatamento che li accompagna negli allenamenti si può rivelare un’arma importante anche in campo. Specialmente in una disciplina come il doppio, in cui l’abitudine a giocare fianco a fianco può fare la differenza. Non è un caso che i due vantino ben cinque titoli insieme, tutti da luglio in avanti, vittorie che hanno permesso a ‘Grigio’ (come è soprannominato) di sforare addirittura quota trenta titoli in carriera. Il 24enne nativo di Klaipeda ne ha vinti 14 in singolare, fra i quali tredici Futures, il Challenger californiano di Aptos (2011) e venti in doppio: dodici Futures e ben otto Challenger. Un risultato che, alla sua età, non sono molti a poter vantare.

La vittoria più recente di questa lista porta invece la firma di Riccardo Sinicropi, coetaneo di Fortuna (entrambi sono nati nel 1990, un anno prima di Grigelis), bravo a imporsi nel primo torneo Futures della stagione italiana. In coppia con il piemontese Andrea Vavassori, il milanese ha conquistato il titolo sui campi veloci di Trento, dominando il torneo dall’inizio alla fine sino a chiudere con un facile 6-2 6-1 il match decisivo contro i francesi Kanar/Voljacques. Incassando così il quindicesimo titolo Futures in doppio. Un risultato che conferma l’ottima attitudine alla specialità, per di più se si pensa che in carriera è arrivato al successo insieme a dieci partner diversi. Chissà che il prossimo non possa diventare proprio Claudio Fortuna, col quale fa coppia questa settimana nel Futures turco di Antalya. Da segnalare, infine, il successo di Andrey Golubev nel Challenger di Jonkoping (Svezia, 42.500 euro). Il kazako, nuovo acquisto del Tc Crema, l’ha spuntata per 6-7 7-6 7-6 nella finale col russo Khachanov, salvando ben 4 match-point.

© riproduzione riservata

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *