Junior Tennis Milano, Romeo il nuovo asso

di - 23 Ottobre 2015

Tommaso Romeo

Coach Ugo Pigato lo aveva detto mesi fa, in tempi non sospetti: la forza della squadra maschile dello Junior Tennis Milano sta nell’esperienza di un gruppo collaudato e in alcuni giovani che stanno crescendo molto bene. Il tecnico bergamasco, tra gli altri, aveva fatto un nome, quello di Tommaso Romeo. E puntuale è arrivato il successo del giovane tennista del club milanese di via Cavriana: Romeo si è imposto nell’Open d’Autunno 2015 del Circolo De Coubertin (Torino) sconfiggendo in finale Valerio Bo con un rotondo 6-1 6-3. Ma oltre alla finale, tutto il cammino di Tommaso nella competizione piemontese è stato senza tentennamenti, tanto che ha concesso agli avversari un solo set. Nel primo turno, Romeo ha superato il 3.1 Mattia Gabriele per 6-0 6-2. Nel secondo turno grande prova del tennista dello Junior che ha battuto la prima testa di serie del tabellone, Davide Aschieri (2.7), per 7-5 6-3. In semifinale poi ha avuto ragione del 2.8 Filippo Vottero. Dopo aver vinto il primo parziale per 6-4, Romeo ha subito il ritorno dell’avversario che si è aggiudicato la seconda partita per 6-3; ma nel terzo e decisivo set è stato un monologo di Romeo che con un netto 6-0 ha conquistato il pass per la finale. Il ragazzo, classe 1999, ha confermato i continui progressi che gli avevano permesso già tre anni fa di mettersi in luce col successo nel Final 8 Nike Tour 2012 e nel Grand Prix Coop Trentino l’anno successivo. Accanto ai tanti successi delle ragazze (ultimi in ordine di tempo quello di Lisa Pigato nella Coppa Lambertenghi e Francesca Falleni all’Open Malaspina), ecco un altro importante sigillo da parte del settore maschile, che non vuole certo essere da meno.

Intanto nei corridoi del club di via Cavriana si sta facendo strada un’idea suggestiva, quella di organizzare un torneo di Macroarea invernale, da giocare sui campi coperti del circolo nel periodo di fine febbraio. L’ultima volta che lo Junior aveva ospitato un torneo era stata nel 2013 con la tappa del Trofeo Kinder, ora l’intenzione è quella di realizzare una tappa “osservata” del Circuito Giovanile Fit per le categorie under 10, 12, 14 e 16. “L’obiettivo è quello di organizzare una competizione equilibrata e con incontri di livello – dice il direttore sportivo dello Junior Tennis Milano, Filippo Maltempi -; abbiamo fatto richiesta ufficiale e attendiamo, nei prossimi giorni, la risposta da parte della Federazione”. Una competizione sarebbe senz’altro una vetrina importante sia per il club che, soprattutto, per i suoi giovani tennisti che avrebbero l’occasione di mettersi in mostra anche tra le mura amiche.

© riproduzione riservata

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *