Mencaglia nuovo direttore tecnico de Le Molette di Roma

di - 26 Luglio 2016

Marco Mencaglia

Il Tennis Club Le Molette entra nel futuro. Da settembre 2016 il circolo romano lancerà una scuola tennis tutta nuova affidata a Marco Mencaglia, ex n.550 Atp ed ex coach di Laura Golarsa. Maestro Nazionale dal 1992, Mencaglia, che ha trascorso 34 anni della sua vita tennistica (da giocatore prima e da insegnante poi) al Tennis Club Parioli e che è stato nell’ultimo anno responsabile del settore agonistico del Circolo Casetta Bianca, ha accettato con entusiasmo questa nuova sfida. “Al centro del nuovo progetto – ha spiegato – ci sarà, oltre alla creazione di un sistema di insegnamento valido a ogni livello, la crescita umana e tecnica degli allievi. Per quanto riguarda la scuola tennis – aggiunge – accoglieremo bambini e ragazzi dai 4 ai 17 anni di età; del settore agonistico faranno parte allievi selezionati tra i 10 e i 16 anni. Porte aperte, infine, anche con allenamenti mattutini, per i giocatori Over 18. Ho girato molte scuole in Europa negli ultimi mesi – continua Mencaglia – ed è ora di mettere la mia esperienza al servizio di un circolo storico come questo”.

“Sono convinto di aver fatto la scelta giusta – ha spiegato lo storico patron del circolo, Benuccio Spanò -. Con Marco si è creato da subito un buon feeling. Lo conoscevo già di nome, ho avuto modo di apprezzarlo come giocatore. In questi anni, poi, ci siamo spesso confrontati sul tennis perché ha portato molte volte ad allenarsi da noi i suoi figli”. Carlotta, classe 2003 e 3.1, nel 2015 è stata convocata nella squadra italiana della Nation Cup, oggi è n.180 Under 14 Tennis Europe; Silvio, classe 2014 e 3.4, è stato semifinalista al Tennis Europe Under 12 di Maglie. “La scuola tennis – sottolinea Spanò – è la base del circolo. Abbiamo superato un periodo di transizione, ma abbiamo sempre avuto un buon numero di allievi. Quest’anno – continua – oltre ai buoni risultati dei singoli (su tutti Gabriele Alati, che oltre ad aver superato 5 turni al Lemon Bowl ha vinto il torneo Under 9 allo Sporting Club Due Ponti e si è qualificato al Master finale del Trofeo Kinder), c’è stato un salto di qualità anche nelle gare a squadre”. L’under 12 femminile, l’under 14 e l’under 16 maschile sono tutte arrivate alla seconda fase dei rispettivi campionati. Più di tutte ha stupito l’under 10 che ha raggiunto la semifinale del campionato regionale che si disputa con la formula mista (un singolare maschile, uno femminile e un doppio misto). “Aver ospitato il girone finale di questa competizione – sottolinea Spanò – mi ha fatto convincere ancora di più del valore dei nostri ragazzi e dell’importanza di garantire loro una didattica all’avanguardia”. La strada è segnata, l’obiettivo comune e condiviso: “Vogliamo creare un’oasi felice – ha chiuso Mencaglia -, un sistema che coinvolga ragazzi, maestri, genitori e soci. Solo così avremo grandi soddisfazioni”.

© riproduzione riservata

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *