Serie A1: Ceriano sconfitto 3-1 da Beinasco nell’andata dei play-out

Difficile per non dire impossibile. Il Ct Ceriano si giocherà la salvezza e la permanenza in Serie A1 nel ritorno della sfida play-out contro l’Usd Tennis Beinasco che si disputerà domenica 4 dicembre sulla terra rossa torinese, anche se ormai solo un miracolo sportivo potrebbe consentire al team brianzolo di salvarsi. Il 3-1 conquistato dalla formazione piemontese sui campi rapidi del Robur Saronno nella partita di andata suona già come una sentenza inappellabile. E non mancano i motivi per recriminare da parte del Ct Ceriano che avrebbe potuto pareggiare contro avversarie in formazione rimaneggiata. “Le nostre avversarie hanno meritato di più. Abbiamo giocato male il doppio decisivo”, è il laconico commento del presidente del Ct Ceriano Severino Rocco. Per la capitana Marcella Campana: “Ovviamente volevamo vincere, ma visto come si erano messe le cose ci saremmo accontentate anche del pari, però abbiamo sprecato tutto malamente nel doppio. Adesso andiamo a Beinasco a giocarcela; anche se mi rendo conto che sarà durissima. Ma abbiamo il dovere di provarci fino all’ultimo punto”.

Sfortunata Justine Ozga (2.5) nel match d’apertura di giornata contro Federica Di Sarra (2.1): nonostante un secondo parziale ottimo, nel quale la tedesca ha messo in mostra tutta la sua potenza e le sue doti atletiche, nel terzo e decisivo set la portacolori del CTC ha accusa un malore che l’ha costretta a un lungo medical time-out. Rimasta generosamente in campo, ha visto però sfuggire via un incontro ormai segnato. Poi il match tra Clelia Melena (2.6) e Anna Turco (2.4), una sfida già decisiva. Ed è in questa situazione di tensione che la tennista elvetica ha tirato fuori dal cilindro una prova maiuscola che le ha permesso di regalare a Ceriano il punto del pareggio. Alice Moroni (2.1), la “cerianese” che ha vinto più incontri in questa stagione, ha avuto dunque a seguire la possibilità di portare in vantaggio la propria squadra, ma fin dalle prime battute si è capito che quello contro Giulia Gatto Monticone (1.9) sarebbe stato un confronto teso ed equilibrato. La svolta è arrivata nelle fasi finali del tie-break che ha deciso il primo set, quando la padrona di casa ha commesso due errori gratuiti che hanno consegnato di misura il parziale all’avversaria. La “cerianese” nel secondo set non è riuscita a ingranare e ha ceduto abbastanza nettamente. Nel doppio poi prova opaca del duo Melena/Ozga, che avrebbe potuto fare di più contro la coppia Turco/Di Sarra. Dopo un buon primo set (vinto al tie-break), il team di Ceriano ha accusato un brutto black-out sprecando così l’occasione di agguantare quel punto del pari che avrebbe potuto riaccendere le speranze in vista del ritorno.

RISULTATI SERIE A1 FEMMINILE 2016

Play-out salvezza, partita di andata

Ct Ceriano Laghetto – USD Tennis Beinasco 1-3

Federica Di Sarra (Be) b. Justine Ozga (Ce) 6-4 4-6 6-1, Clelia Melena (Ce) b. Anna Turco (Be) 6-4 6-3, Giulia Gatto Monticone (Be) b. Alice Moroni (Ce) 7-6 6-2, Turco/Di Sarra b. Melena/Ozga 6-7 6-3 10-6.
Gara di ritorno a Beinasco (TO), domenica 4 dicembre.

Leggi anche: