Podcast pazz(ace)co: 13esima puntata (LIVE)

di - 11 Luglio 2016

PodcastPazzaceco
di Redazione

Il Podcast pazz(ace)co torna questa sera LIVE alle ore 22:30! Il conduttore Luca Fiorino e il mitico parterre composto dagli esperti Daniele Sforza, Luca Brancher e Salvatore Greco discuteranno e interagiranno con voi di quanto accaduto a Wimbledon e non solo esclusivamente in DIRETTA!

Siete curiosi di sapere qualche notizia su una tennista in particolare o avere una qualsiasi opinione a riguardo? Siete ansiosi di avere qualche statistica? L’appuntamento allora è fissato a partire dalle ore 22:30 e vi accompagnerà per una mezz’ora circa, basterà schiacciare play sull’applicazione Spreaker per partecipare ed ascoltare. Commentate numerosi già da ora per porre le vostre domande in modo che i nostri “fantastici 4” possano rispondervi. Siete pronti? Il Podcast pazz(ace)co è più pazzesco che mai.

© riproduzione riservata

3 commenti

  1. Previ87

    Chiedo a:
    1) Luca Brancher: quanti tennisti che hanno vinto Wimbledon juniores poi hanno vinto da grandi il Major? Ti faccio la stessa domanda per tutti gli altri Slam
    2) Daniele Sforza: tornei Itf di livello settimana scorsa… hai qualche nome da segnalare? Oltre che qualche ragazza sforzabile!
    3) Luca Fiorino: da te voglio un pronostico secco su chi vince Newport, Amburgo e e Bastad
    4) Salvatore Greco: grande torneo di Shapovalov. C’è qualche tennista che ti ha stupito in positivo? Sia maschile che femminile?

    Grazie per avermi citato settimana scorsa! Visto che Luca era curioso vi svelo mio nome: Simone Previtali

  2. Ciao uagliù. Grazie all’ottimo Previ87 credo che sviscererete a lungo e in largo i temi concernenti Wimbledon e non solo. Quindi, se posso, focalizzo ancora la mia attenzione su un tema un po’ più generale. La settimana scorsa all’itf del Vomero ho visto giocare e battere Dischinger e poi ho avuto il piacere di conoscere il padre di un ragazzo del 97 dalle ottime potenzialità, cioè Raul Brancaccio, mio corregionale di Torre Del Greco, che si allena in Spagna nell’accademia di Ferrer. Ora la mia domanda, è questa(Anche se bisognerebbe distinguere casi e storie personali degli atleti): Quanto può essere utile andare all’estero per allenarsi e quanto alla lunga può pagare? Cioè io non credo che in Italia non abbiamo maestri, strutture, mezzi per forgiare giocatori di ottimo livello, ma forse ho l’impressione che all’estero(soprattutto in Spagna) ci si adagi di meno sugli allori e si punti dritti all’obiettivo… Gli esempi di Pennetta, Errani, Fognini sono indicativi in tal senso.. E poi solo una domanda sul mio idolo Lucone Vanni…Ultimamente ha dato segni di ripresa(e mi riferisco soprattutto al match vinto in lotta con Donati). Pensate possa riprendersi definitivamente e fare bene sul cemento americano quest’anno? Un saluto mega vibrante

  3. psycofognini

    buongiorno a tutti e complimenti per il podcast,
    chiedo a tutti voi cosa pensate di stefano napolitano arrivato alla prima finale challenger della carriera e dove pensate possa arrivare nella sua futura carriera
    inoltre vorrei sapere cosa pensate di duck hee lee

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *