Wta, Rising Star Radar: guida alle migliori under 21 del circuito (14 giugno)

di - 14 Giugno 2017
Jelena Ostapenko - Foto Ray Giubilo

Finito il Roland Garros è tempo di bilanci e non si può non essere entusiasti per la vittoria di Jelena Ostapenko che a suon di vincenti (299 in tutto il torneo) ha eliminato la concorrenza e sorpreso tutto il pubblico. Entra nelle nostre top 8 anche Océane Dodin.

[Classifica race aggiornata al 12/6/17]

  1. Jelena Ostapenko (2877 pt.). Difficile credere che qualcuno potesse pensare nella consacrazione della lettone al primo Roland Garros giocato, eppure è successo l’imponderabile vista la vittoria finale della giovane tennista. Jelena ha portato questo trofeo per la prima volta nel suo paese e lo ha fatto eliminando in serie tenniste ben più esperte di lei, quali Wozniacki, Bacsinszky e Halep, tutte in tre set. Prestigiosa la rimonta nella finale contro Simona Halep in cui era sotto 6-4 3-0 30-30 e ha finito per chiudere con il punteggio di 4-6 6-4 6-3, recuperando anche un break nel terzo parziale. Salirà al n.12 del ranking e a questo punto top 10 e pass per Singapore sembrano ad un passo.
  2. Daria Kasatkina (953 pt.). La russa riprenderà il suo cammino verso la top 25 a partire dalla prossima settimana, con il primo torneo sull’erba.
  3. Marketa Vondrousova (745 pt.). La ceca dopo essersi messa in mostra nel primo Slam giocato, tornerà per i prossimi appuntamenti sull’erba.
  4. Catherine Bellis (719 pt.). Stop per l’americana dopo il buon Roland Garros e anche lei rientrerà nei prossimi tornei sull’erba.
  5. Ashleigh Barty (675 pt.). L’australiana giocherà nel Wta di Nottingham, primo torneo Wta su erba.
  6. Ana Konjuh (656 pt.). La croata è impegnata in Olanda, a S-Hertogenbosch per il primo torneo su erba.
  7. Katerina Siniakova (622 pt.). Pausa per la ceca che rientrerà nei prossimi appuntamenti sull’erba.
  8. Océane Dodin (560 pt.). La francese non poteva mancare nel primo appuntamento su erba, nel 100.000 dollari di Surbiton. Eliminate Yastremska, Ahn e Broady in due set, la n.46 del ranking Wta si è arresa all’esperta Rybarikova con il punteggio di 63 62.
© riproduzione riservata

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *